/ Solidarietà

Solidarietà | 18 luglio 2021, 12:50

In bici da Imperia alla Lapponia per aiutare i bambini e 'Il cuore di Martina': il 29 luglio inizia la nuova sfida solidale di Natalie Allegra

La ciclista si prepara a compiere un nuovo straordinario viaggio: pedalerà fino a Rovaniemi per recapitare le lettere dei più piccoli direttamente nelle mani di Babbo Natale raccogliendo fondi per la Onlus

In bici da Imperia alla Lapponia per aiutare i bambini e 'Il cuore di Martina': il 29 luglio inizia la nuova sfida solidale di Natalie Allegra

Anche quest’anno non mancano le iniziative di solidarietà di Natalie Allegra, la ciclista imperiese d'adozione che adesso si prepara a compiere un’altra grande sfida. Il 29 luglio infatti, si metterà in sella “per fare un lungo viaggio pieno di magia portando con sé il cuore di Martina e per realizzare un suo desiderio”. Lo annuncia così la stessa Onlus 'Il cuore di Martina'. 

Natalie Allegra pedalerà fino a Rovaniemi, capitale della Lapponia, nel Nord della Finlandia, per recapitare le letterine dei bimbi direttamente nelle mani di Babbo Natale.

“Martedì 20 Luglio dalle ore 17 alle ore 19 ci troverete insieme a Cristina nella sua libreria 'L’Armadilla' in via XX Settembre 36, scrive la onlus, per imbucare le letterine che custodiscono i desideri dei vostri piccoli amici che verranno poi affidate alla nostra postina speciale. Tutti i bimbi che passeranno a trovarci riceveranno un piccolo omaggio. Inoltre sarà possibile acquistare le magliette create per l’evento con il disegno realizzato dal grafico Davide Marino graphic design con un’offerta minima di 10 euro”.

Natalie Allegra tramite la sua pagina Facebook, il giorno della partenza, attiverà una raccolta fondi destinata ai bimbi assistiti quotidianamente da 'Il cuore di Martina'.

L’anno scorso la ciclista ha dedicato il suo viaggio in solitaria fino a Gallipoli alla Croce Bianca, storica pubblica assistenza imperiese impegnata in prima linea nella lotta al covid e che quotidianamente è impegnata sul territorio per assistere i cittadini bisognosi di soccorso. Natalie Allegra ama definirsi 'una cittadina del mondo', nata a San Pietroburgo, da padre siciliano e madre mezza austriaca e mezza russa. È cresciuta a Berlino, ha vissuto in Toscana, in Svizzera e in Lussemburgo, prima di arrivare a Imperia nel 2001, dove è rimasta. Ma il desiderio di partire in sella alla sua bici la porta in giro anche oltre i confini italiani sposando molte iniziative solidali.  

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium