Sport - 14 luglio 2021, 07:25

Sono arrivati a metà percorso gli Educamp in svolgimento a Sanremo, Taggia e Valle Argentina

Prima riflessione sull’ambizioso progetto promosso da Cesare Fagnani e la Nuova Lega Pallavolo Sanremo, Claudio Frascarelli e la Ginnastica Riviera dei Fiori e Nino Ioppolo e l’Olimpia Basket.

Sono arrivati a metà percorso gli Educamp in svolgimento a Sanremo, Taggia e Valle Argentina

Gli Educamp Sanremo e Taggia Valle Argentina sono ormai giunti a metà percorso e si può fare una prima riflessione sull’ambizioso progetto promosso da Cesare Fagnani  e la Nuova Lega Pallavolo Sanremo, Claudio Frascarelli e la Ginnastica Riviera dei Fiori e Nino Ioppolo e l’Olimpia Basket.

L’idea di gemellare i due educamp sembra essere ‘vincente’ e l’entusiasmo  dei  partecipanti col raggiungimento dei numeri massimi previsti (60 per due settimane a Sanremo, 90 per 5 su Taggia) rende soddisfatti tutto lo staff di qualificati Educatori  (tutti laureati in scienze motorie/ Tecnici di FSN) coordinati a Taggia dal Prof. Samuele Perotti e su Sanremo dalla Prof. Daniela Breggion. Tutta la faticosa parte amministrativa/gestionale è stata curata dalla Dott. Alice Frascarelli. Importante il supporto del Delegato Provinciale Coni, Alessandro Zunino.

L’Educamp Coni ci era stato proposto dal Coni Regionale - evidenzia la 'Ginnastica Riviera dei Fiori - e il format è  sembrato subito interessante e coinvolgente nella prima edizione promossa nel 2018. Questa quarta edizione (in questo periodo che ha reso ben chiaro ed evidente il ruolo fondamentale dello sport nella vita di tutti, e nello specifico dei giovani di età compresa tra i 6 e 14 anni  a cui il progetto è rivolto) è stata faticosamente ampliata per soddisfare le numerose richieste pervenute. Grazie alla preziosa collaborazione delle Amministrazioni di Sanremo e Taggia, il coinvolgimento di alcune Istituzioni Scolastiche del territorio, la disponibilità di Amaie-Mercato dei Fiori e il competente apporto di numerose associazioni sportive, al momento oltre 270 giovani (siamo a  circa a 400 presenze  nelle prime tre settimane) si sono potute avvicinare e praticare numerosi sport".

Queste le discipline e le società coinvolte: basket (Olimpia Basket), calcio (Taggia Calcio/Matuziana Sanremo), volley (Nuova Lega Pallavolo e Volley Team Arma Taggia), Golf (Golf Club  degli Ulivi Sanremo), Ping Pong, Badminton e Freccette (Tennis Tavolo Regina), Pallapugno (Pallapugno Cassini e Taggese Pallapugno), Arti Marziali (Karate Arma Taggia/Byacco Tai e Budo Sanremo), arrampicata (Club Alpino Italiano e Geco Climb), Kick  Boxing (Team La Fenice K1 Sanremo), ciclismo (Ciclistica Arma), pattinaggio  (Pattinaggio Artistico Bastia Sanremo), vela (Circolo Nautico Arma e Lega Navale Sanremo), tennis (Tennis Club Taggese),  ginnastica artistica ritmica e trampolino (Ginnastica Riviera dei Fiori), baseball (Sanremo Baseball Club) oltre all’atletica leggera, lo yoga per bambini e il tamburello proposto direttamente dallo staff degli educatori.

Lo sport, protagonista principale dei centri estivi settimanali che si sviluppano dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17, è stato affiancato da momenti di ulteriore aggregazione e formazione curati dall’Asl 1, dalla Croce Rossa di Sanremo, Protezione Civile di Taggia, Croce Verde di Arma e dal Consolato del Mare. Importante l’attenzione degli organizzatori verso l’inclusione nei confronti di tutti i partecipanti e la valenza educativa del progetto che prevede il coinvolgimento di numerosi  partecipanti  diversamente abili o con disagio sociale. Lo sport resta una delle attività più interessanti  e proponibili per raggiungere una integrazione vera e coinvolgente di tutti i giovani del centro estivo multisport.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU