/ Solidarietà

Solidarietà | 11 luglio 2021, 10:28

Sanremo: laboratorio delle Api a 'WonderZolla' a favore dell'Associazione di Promozione Sociale 'aMarti' (foto)

E' stato un evento a scopo benefico, che ha coinvolto grandi e bambini, organizzato dai Rangers d'Italia del Nucleo Provinciale di Imperia-Sanremo, guidato dal Presidente Lorenzo Prette

Sanremo: laboratorio delle Api a 'WonderZolla' a favore dell'Associazione di Promozione Sociale 'aMarti' (foto)

Nei giorni scorsi, i Rangers d'Italia, in collaborazione con la Società Agricola “Zollamania" promotrice dell'orto didattico, e con il patrocinio del Lions Club Sanremo Host, hanno organizzato un “laboratorio sulle Api”, presso l'originale fattoria agricola realizzata da Stefania e Barbara, sita in strada Castelletti 41 (alture di Sanremo zona Valle Armea).

Alla scoperta del "laboratorio delle API", è stato un evento a scopo benefico, che ha coinvolto grandi e bambini, organizzato dai Rangers d'Italia del Nucleo Provinciale di Imperia-Sanremo, guidato dal Presidente Lorenzo Prette. Docente e apicoltore per passione Emanuele Frattarola, Rangers e socio del Lions Club Sanremo Host. Per l'occasione era stato allestito un gazebo, dove sotto la tenda erano visibili, arnie di varie dimensioni, una bacheca con dentro vere Api, mentre erano al lavoro a fabbricare il miele e a proteggere la Regina. Una bella e interessante lezione sulle Api, su come producono il miele, sull'importanza delle Api, perchè senza di esse molte specie di piante si estinguerebbero e gli attuali livelli di produttività potrebbero essere mantenuti solamente ad altissimi costi attraverso l’impollinazione artificiale. Le api domestiche e selvatiche sono responsabili di circa il 70% dell’impollinazione di tutte le specie vegetali viventi sul pianeta e garantiscono circa il 35% della produzione globale di cibo. Molte le domande dei bambini a Frattarola e Prette, supportati dalla bravissima Barbara. L'incontro a “Wonderzolla” era finalizzato ad un service a favore dell'Associazione di Promozione Sociale “aMarti”, una associazione di volontari, che offre un supporto a famiglie fragili, con bambini affetti da patologie mediche della provincia di Imperia, avente come obiettivo, il far sentire alla famiglia che ci sono persone che capiscono e condividono il loro problema.

L'associazione “aMarti” è guidata dalla Presidente Martina Prette, Enrico Righetto (Vice-presidente) Alessia Doglietti e Emanuela Gazzano(consiglieri). Oltre ad offrire un supporto psicologico individuale e alla famiglia, "aMarti" organizza gruppi per genitori con programmi psico-educativi e di incentivazione all'aiuto reciproco tra le famiglie. Un mutuo aiuto, che sta riscontrando notevoli progressi, perchè non solo si evita un auto isolamento, ma aiuta a condividere con altre famiglie il problema della patologia medica del figlio, considerandola un percorso importante come terapia psicologica.

Oltre cinquanta le persone, tra adulti e bambini, che si sono ritrovati, per scoprire il mondo delle Api, all'Orto Didattico ”Zollamania”, la straordinaria oasi di tranquillità creata da Stefania e Barbara. Con determinazione e sacrificio, Barbara e Stefania, responsabili del progetto "Zollamania", hanno trasformato un terreno incolto in qualcosa di magico, un luogo dove è possibile coltivare la propria zolla ed assaporare prodotti genuini. E' stato creato un orto biologico con area attrezzata per il picnic con barbecue e un'area giochi per bambini, dove è possibile ammirare un panorama incantevole con vista sul mare. La difficoltà per arrivare, tra le strette stradine di via Castelletti, viene subito ripagata, dalla calda accoglienza di Barbara e Stefania. Andare alla scoperta di “Zollamania” è come ritornare bambini, giocare o passeggiare nei grandi spazi all'aperto, rimanere affascinati dal pollaio, ma anche essere attratti dal recinto degli asini dove Margherita e Brina, dispensano affetto e amicizia ai visitatori, dando maggiore attenzione a chi oltre alle carezze, dona anche qualche carota. Riscoprire i prodotti genuini e come si coltiva un orto biologico, rimanere affascinati dalla zona studio per ragazzi chiamata “Wonderzolla – estate nell'orto” dove si insegna ai bambini ad amare la natura, a giocare e divertirsi con semplicità, aspettando le merendine di Barbara e Stefania. “Per i bambini - ci confida Barbara – venire a WonderZolla è una gioia, perché è possibile passare l'estate in collina, scoprendo ogni giorno, la serenità della natura. Con soddisfazione, vediamo che sono molti i genitori, che prima di andare al lavoro, ogni giorno ci lasciano in custodia i loro ragazzi. Per i bambini salire sul nostro “Zollabus”, e come fare un viaggio a ”Hogwarts” nel magico mondo di “Harry Potter”, dove l'unica magia per i ragazzi e la scoperta della natura e dei prodotti genuini del nostro orto, che per l'occasione diventa anche materia di studio e conoscenza, infatti è seguita con grande attenzione dai bambini, l'ora dedicata alla scoperta dell'Orto Didattico. Per gli adulti presenti, alcuni erano soci del Lions Club Sanremo Host, compreso il Presidente “uscente” Roberto Pecchinino, è stato un piacevole pomeriggio, alla riscoperta di cose genuine e semplici, come il sedersi su panche rustiche realizzate con i “Pallet” e cenare su tavoli artigianali di legno in stile contadino, o sorseggiare gli aperitivi agresti, preparati al momento, con tartine di marmellata artigianale e ortaggi colti al momento, e rimanere incantati nel seguire il lento tramonto del sole, senza il frastuono di clacson o i rumori della città. Una simpatica novità viene proposta, alle giovani coppie, dalle infaticabili e determinate imprenditrici della società agricola di “WonderZolla”: passare una notte, sotto una “Yurta”, la tipica tenda delle popolazioni nomadi della Mongolia, simili alle tende del deserto. Questa dimora nomade si compone di materiali naturali, è semplice e funzionale, resistente e leggera, esteticamente gradevole ed accogliente. Numerose sono le iniziative che vengono organizzate da Barbara e Stefania a “WonderZolla”, da eventi gastronomici, musicali e giornate a tema dedicate al benessere della persona.

Soddisfazione del Presidente dei Rangers Lorenzo Prette, del Presidente di "aMarti" Martina Prette e del Presidente Roberto Pecchinino, che ha portato i saluti del Consiglio Direttivo e di tutti i soci del Club, per la riuscita della manifestazione. Numerose le attestazioni di congratulazioni al Rangers Emanuele Frattarola, per la passione e l'amore che ha per il mondo delle Api. 

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium