/ Eventi

Eventi | 06 luglio 2021, 15:15

Al via stage e concerti dell'Accademia musicale diffusa Acme: giovedì l'esibizione a Imperia, sabato e venerdì musica dal vivo a Taggia (video e foto)

Cinque giorni intensi per gli studenti dei licei musicali liguri e del basso Piemonte per valorizzare il territorio e riscoprire il contatto con il pubblico e lo studio senza Dad

Al via stage e concerti dell'Accademia musicale diffusa Acme: giovedì l'esibizione a Imperia, sabato e venerdì musica dal vivo a Taggia (video e foto)

Ha preso il via oggi l'attività dell'Accademia musicale estiva diffusa ACME,  nata con l'intento di animare e valorizzare il territorio di Imperia, e di fornire occasione agli studenti dei licei musicali per ritrovare il contatto con gli insegnanti, con i colleghi e con il pubblico, a lungo inibito dalla pandemia. 

"Si tratta di un progetto con l'intento di dare un modo ai ragazzi dei licei musicali di riappropriarsi della musica, dopo un anno intero in cui hanno fatto pratica e studiato solo grazie alla didattica a distanza, suonando uno strumento musicale al telefono - ha spiegato il direttore dell'Accademia Giorgio Revelli -. Il secondo obiettivo dell'iniziativa è quella di promuovere il territorio dell'imperiese: i primi tre giorni di attività dell'accademia si svolgono infatti a Imperia, mentre nel fine settimana ci sposteremo a Taggia". 

Il progetto è nato dalla collaborazione dei vari professori di strumento dei licei musicali di Genova, Savona, Albenga, Cuneo, Alba insieme al maestro tabiese Giorgio Revelli che ne cura la direzione artistica. L'interesse per l'iniziativa ha poi valicato le alpi con la partecipazione dell'Istituto Superiore di Studi Musicali Europa-Mediterraneo di Aix en Provence

Si  partirà quindi con tre giorni di stage presso i locali messi a disposizione dalla concattedrale San Maurizio di Imperia ed all'oratorio di Santa Caterina di Porto Maurizio mentre gli ultimi due giorni i ragazzi si sposteranno sul territorio del comune di Taggia.

Durante l'arco della settimana i ragazzi potranno anche cimentarsi in un primo concerto il giorno giovedì 8 luglio alle ore 21 presso la concattedrale San Maurizio di Imperia dove si esibiranno insieme al coro San Maurizio del Duomo, il venerdì 9 prezzo la piazza della Santissima Trinità in Taggia alle ore 21, ed un ultimo concerto previsto per sabato 10 luglio 2021 presso i giardini di Villa Boselli  ad Arma di Taggia con la classe di ottoni che si esibirà alle ore 10:30 sono la guida del professor Fabio Fabbri. 

 Il progetto è stato accolto con entusiasmo dalle amministrazioni comunali di Imperia e Taggia: "Abbiamo colto subito l'importanza dell'iniziativa e abbiamo come sempre supportato ci propone attività interessanti con un futuro di sviluppo - ha spiegato l'assessore alla cultura del Comune di Imperia, Marcella Roggero -. In questo caso il futuro sta proprio nei ragazzi che studiano uno strumento sotto la guida di ottimi maestri. Crediamo che sia necessario sostenere questo tipo di attività sperando che questo anno zero sia il primo di tanti anni di successi e di un futuro più semplice di quello che stiamo vivendo ora".

Il direttore Revelli ha sottolineato come l'accademia diffusa sia una grande occasione per gli studenti di uscire dalla routine imposta dal lockdown, ritrovando il contatto con il pubblico e la musica dal vivo"Le difficoltà che abbiamo incontrato nei mesi più duri della pandemia e che incontriamo ancora oggi sono le stesse che hanno vissuto le strutture che offrono cultura, che ora devono contemperare l'esigenza della riapertura con il continuo rispetto della normativa anti-Covid. Per quanto riguarda le nostre aspettative e speranze per il futuro sono tutte riposte negli studenti, che anche per gli anni a venire popoleranno il nostro territorio, facendolo vivere con la loro musica".

Carlo Ramoino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium