/ Cronaca

Cronaca | 06 luglio 2021, 17:42

Imperia, dissequestrati i cellulari del Cda di 'Seris': il Riesame accoglie il ricorso delle difese

Barbara Nani, Paolo Petrucci e Simone Motzo sono accusati di abuso d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta che vede coinvolto anche Giuseppe Falbo. Al consigliere comunale invece, i dispositivi sono stati già restituiti dalla Guardia di Finanza

Imperia, dissequestrati i cellulari del Cda di 'Seris': il Riesame accoglie il ricorso delle difese

Il Riesame di Genova, accogliendo l'istanza dei difensori, ha disposto il dissequestro dei telefoni cellulari nei confronti di Barbara Nani, Paolo Petrucci e Simone Motzo, rispettivamente presidente e consiglieri del cda di 'Seris'.

I tre sono indagati dalla Procura di Imperia per il reato di abuso d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta che vede coinvolto anche il consigliere comunale di 'Area Aperta' Giuseppe Falbo, membro della maggioranza e titolare dell'impresa di pulizia 'Clean Star'. Falbo è indagato invece, per il reato di turbativa d'asta. 

L'inchiesta, condotta dalla Guardia di finanza e coordinata dal pubblico ministero Luca Scorza Azzarà, nasce da un esposto presentato dall'avvocato Massimo Lovese, legale della Seris che aveva rilasciato un parere sfavorevole all'aggiudicazione dell'appalto alla 'Clean Star' per la pulizia del palazzo comunale. Falbo era già stato al centro delle polemiche per un appalto con Go Imperia, società partecipata del Comune di Imperia.

Falbo, titolare della ditta, riveste anche il ruolo di consigliere comunale, particolare per cui si era scatenata la bagarre politica, con la minoranza all'attacco per una presunta incompatibilità del consigliere che non avrebbe dovuto partecipare alla gara d'appalto. Falbo, inoltre, in qualità di consigliere comunale aveva alcuni mesi prima votato favorevolmente alla delibera che prevedeva l'esternalizzazione del servizio di pulizia.

Adesso il Riesame ha accolto quanto avanzato dagli avvocati Carlo Fossati, difensore di Nani, Sandro Lombardi di Motzo e Maurizio Temesio di Petrucci. Parallelamente è stata disposta anche la restituzione delle copie forensi estratte dai cellulari.

L'unico a non aver presentato ricorso al Tdl per il dissequestro è Falbo in quanto allo stesso è stato già riconsegnato tutto dalle fiamme gialle. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium