/ Politica

Politica | 01 luglio 2021, 09:52

Imperia, carabinieri in consiglio comunale, 'Cambiamo' se la prende con Maria Nella Ponte: "Gesto che squalifica l'importante lavoro in aula"

"Cambiamo con Toti! si dissocia e condanna fermamente il comportamento tenuto dal Consigliere del Movimento 5 Stelle Maria Nella Ponte durante la seduta consiliare tenutasi nella serata di ieri", si legge nella nota

Il capogruppo di 'Cambiamo' Davide La Monica

Il capogruppo di 'Cambiamo' Davide La Monica

Cambiamo a Imperia si schiera contro la consigliera comunale del M5S Maria Nella Ponte, che ieri ha chiesto e ottenuto l'intervento dei carabinieri in aula consiliare per far rispettare l'obbligo di legge che impone le mascherine al chiuso. I militari intervenuti sono stati cacciati dal sindaco Scajola. (QUI)

Oggi, con una nota, il capogruppo di 'Cambiamo', Davide La Monica, condanna l'iniziativa della consigliera del Movimento.

"Cambiamo con Toti! si dissocia e condanna fermamente il comportamento tenuto dal Consigliere del Movimento 5 Stelle Maria Nella Ponte durante la seduta consiliare tenutasi nella serata di ieri", si legge nella nota.

"L'aula consiliare - continua - è il luogo dove ogni Consigliere comunale è tenuto a lavorare con la massima serietà nell'interesse della Città e dei cittadini, è inaccettabile che venga utilizzato alla stregua di un palcoscenico.

Riteniamo che contattare i Carabinieri per così futili motivi, oltre a distogliere gli agenti dalla loro fondamentale attività finalizzata a garantire la sicurezza dei cittadini, svolta quotidianamente e costantemente con estrema professionalità e serietà, sia stato un gesto sbagliato, eccessivo ed esclusivamente finalizzato a squalificare l'importante lavoro che si stava svolgendo all'interno dell'Aula".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium