/ Politica

Politica | 01 luglio 2021, 13:32

Carabinieri in consiglio comunale, l'Anci si schiera con Scajola: "Inutile aggiungere parole ad una cosa così platealmente sbagliata e grave"

"Sarei curioso di vedere cosa succederebbe in Italia, a livello mediatico e social, se ci fosse un’irruzione delle forze armate in Parlamento in seduta costituita”, ha scritto il direttore generale di Anci Liguria Pierluigi Vinai

Carabinieri in consiglio comunale, l'Anci si schiera con Scajola: "Inutile aggiungere parole ad una cosa così platealmente sbagliata e grave"

Anche l'Anci, l'associazione nazionale comuni italiani, di cui Claudio Scajola è vice presidente nazionale, si schiera a fianco al sindaco di Imperia sulla vicenda che ha visto l'intervento dei carabinieri in consiglio comunale per far indossare la mascherina durante la seduta.

A parlare è il direttore generale di Anci Liguria Luigi Vinai, che in una nota a Imperia News scrive: “La vicenda si commenta da sé, in un contesto democratico, costituzionalmente garantito qual è l’aula di un consiglio comunale. È inutile, dunque, aggiungere parole ad una cosa così platealmente sbagliata, e grave. Sarei curioso di vedere cosa succederebbe in Italia, a livello mediatico e social, se ci fosse un’irruzione delle forze armate in Parlamento in seduta costituita”.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium