Leggi tutte le notizie di ARTIGIANATO & DE.CO. CON CNA ›

Artigianato & DE.CO. con CNA | 29 giugno 2021, 07:00

Apricale (IM): a tavola immersi nel verde per provare i sapori e i profumi del ristorante La Favorita

Solo preparazioni di grande eccellenza di una cucina che è una garanzia di qualità, rispetto dell’ambiente e della sostenibilità

Apricale (IM): a tavola immersi nel verde per provare i sapori e i profumi del ristorante La Favorita

Proseguiamo il nostro viaggio con la Cna di Imperia per raccontare il territorio, la gastronomia, ma anche la storia, l'ambiente e il turismo. Un’occasione straordinaria per scoprire i migliori prodotti di artigiani, che con passione ed entusiasmo mantengono vive tradizioni secolari. 

Oggi andiamo a Apricale, un borgo baciato sempre dal sole inserito in un contesto incantevole, dove il verde delle montagne e il blu del cielo avvolgono il paese medievale con le sue caratteristiche case in pietra.

A pochi passi dalla Chiesa parrocchiale e dal castello della Lucertola, che domina tutto il borgo, troviamo Il Ristorante La Favorita, un locale molto conosciuto in zona e fra i turisti che amano questa vallata e che propone una cucina deliziosa e genuina.

Gian Mario Anfosso, ha raccolto il testimone dai genitori e porta oggi avanti l’attività con grande passione, scegliendo come tradizione del locale sempre le migliori materie, le verdure degli orti di famiglia o della zona, l’olio e le olive di produzione propria, le migliori carni provenienti da allevamenti selezionati con cura e abbinati ai vini di una cantina che comprende le migliori etichette dei produttori locali.

Per guardare l'intervista completa clicca QUI

 

(Riprese video e montaggio di MC- Massimo Cimiotti videomaker)

 

Il locale è stato aperto dal papà, Mario nel lontano 1976, dopo aver maturato una grande esperienza internazionale lavorando in ristoranti, navi da crociera e alberghi di tutto il mondo. Creato dal nulla in mezzo alle fasce coltivate a vite e a ulivo, e con l’aiuto prezioso della moglie Maria Teresa, il ristorante si è conquistato un ruolo di prima piano nella gastronomia della zona e può contare anche su una clientela particolarmente affezionata.

Per scoprire la cultura del territorio e assaporare il gusto dei piatti della tradizione è l’indirizzo giusto.

Il menù fisso dedicato alla cucina di Apricale prevede dopo il classico antipasto della tradizione ligure, con fiori di zucca o verdure ripieni, focacce di erbette e torte di verdura, delle gustose paste fatta in casa. Fra queste, senza nulla togliere agli gnocchi e ai tagliolini, un ruolo di primo piano lo hanno i ravioli di borragine, che da soli valgono il viaggio.

Si possono gustare anche senza condimento o con un filo d’olio Evo perché la farcitura è profumata e delicata. Sono preparati a mano come una volta con una ricetta, che la famiglia custodisce con grande gelosia.

Il segreto del successo sta nella semplicità della preparazione e nell’utilizzo di materie prime d’eccellenza.

Nella principale sala interna, molto accogliente, curata in ogni dettaglio e con uno spazio dedicato ai bambini, si trova un grande camino, che non viene utilizzato solo per scaldare l’ambiente nelle stagioni più fredde, ma anche per cuocere le ottime carni che arrivano da allevamenti selezionati.

Nella bella stagione si può cenare all’sterno sulla terrazza con un panorama affascinante, che invita al relax e dove si può anche cenare a lume di candele guardando le stelle.

Fra i dessert troviamo Il delizioso Zabaglione con le Pansarole, una specialità diventata famosa tra i clienti più affezionati e che è oggi considerato come un dolce tipico del paese. Il locale dispone di una carta dei vini con un'ampia selezione di vini liguri, con una prevalenza dei rossi: l'Ormeasco ed il Rossese, che sono i più richiesti e adatti ai piatti che escono dalla cucina I prezzi sono corretti e presentano un buon rapporto con la qualità e quantità delle preparazioni.

Dopo aver passeggiato per caruggi alla scoperta del borgo, La Favorita è il luogo ideale per una piacevole sosta, per gustare una cucina tradizionale e, se volete godere a pieno della magia del posto e delle bontà della cucina, potete anche dormire in una delle camere del B&B, consumando al mattino la colazione in terrazza.

 

Come spiega il direttore dell’associazione di categoria degli artigiani, Luciano Vazzano nel locale si utilizzano “prodotti di grande eccellenza, produzioni rare e De.Co. Sono i veri protagonisti di questo viaggio che porterà i lettori a scoprire le bellezze del territorio e da dove viene quello che mangiamo e da chi è prodotto. Ma soprattutto scopriremo anche il grande contributo degli artigiani alla conservazione dell’ambiente, alla salvaguardia delle tradizioni e ed allo sviluppo di un nuovo turismo esperienziale. Un viaggio fra le botteghe artigiane del Ponente ligure, che rappresentano anche un presidio di socialità per tanti borghi e vallate dell’entroterra. Un percorso alla scoperta di realtà artigianali, che non sono semplici laboratori o negozi, ma veri punti di ritrovo e di cultura, dove il lavoro dell’uomo genera bellezza e prodotti unici. Artigiani consapevoli dell’importanza del rapporto con l’ambiente e il territorio, custodi di tradizioni millenarie, ma aperti all’innovazione e con tante storie da raccontare”.

Il ristorante La Favorita si trova ad Apricale in Strada San Pietro, 1 telefono +39 342 874 0132 e dispone di un aggiornato sito internet

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

martedì 14 settembre
venerdì 03 settembre
martedì 31 agosto
venerdì 27 agosto
mercoledì 25 agosto
martedì 24 agosto
venerdì 20 agosto
martedì 17 agosto
venerdì 13 agosto
venerdì 06 agosto
martedì 03 agosto
venerdì 30 luglio
martedì 27 luglio
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium