/ Politica

Politica | 24 giugno 2021, 13:13

Bordighera: anche la politica alla ricerca della normalità, il Consiglio comunale torna 'in presenza' (Foto)

Approvate tutte le pratiche all'ordine del giorno, in particolare la determinazione delle tariffe della componente TARI per l’anno 2021 con la prevista riduzione a sostegno del critico scenario economico imposto dall’emergenza sanitaria

Bordighera: anche la politica alla ricerca della normalità, il Consiglio comunale torna 'in presenza' (Foto)

E’ tornato questa mattina ‘in presenza’ il Consiglio comunale di Bordighera, dopo il periodo pandemico. Anche il parlamentino bordigotto, quindi, ritorna alle proprie classiche riunioni nella sala canonica delle riunioni, anche se come sempre si stato proposto in streaming per il pubblico.

Tutti i approvati i punti all’ordine del giorno. Approvata all’unanimità la determinazione delle tariffe della componente TARI per l’anno 2021 con la prevista riduzione a sostegno del critico scenario economico imposto dall’emergenza sanitaria (secondo punto all’ordine del giorno). Particolarmente significativa ed apprezzata la scelta, fortemente ponderata e voluta dall’Amministrazione, di non limitare il contributo alle sole attività economiche in difficoltà ma di estenderlo anche alle utenze dei privati che hanno perso il posto di lavoro o hanno cessato la propria attività. Non solo: riduzioni saranno riconosciute anche alle pro loco a ristoro della forzata ed ingente limitazione subita dalle loro preziose iniziative, fondamentali per la valorizzazione e la promozione del territorio.​ 

Approvato il piano economico finanziario (P.E.F) anno 2021 e la determinazione della Tari con le riduzioni e contributi Covid.  Approvate alcune ratifiche di bilancio e, quindi, la discussione e approvazione del Regolamento per il decoro delle aree esterne delle attività commerciali. Proprio sul regolamento dei dehors si sono registrati diversi interventi della minoranza, che ha lamentato l’eccessivo allargamento degli stessi, soprattutto nella città alta.

Fuori dal Palazzo del Parco una nutrita presenza dell’Anpi locale, per la Mozione presentata dalla minoranza che propone di assegnare a Gilberto Salmoni, vittima e testimone della deportazione nei lager nazisti, la Cittadinanza Onoraria di Bordighera.

“Sin dal 2019 – dice l’Anpi bordigotto - avevamo richiesto al Sindaco, senza ottenere risposta, che tale riconoscimento venisse conferito a Gilberto Salmoni, iscritto ad honorem alla nostra Sezione, in quanto sopravvissuto e per il suo impegno a far conoscere, anche nelle nostre scuole e non solo,  gli orrori del nazismo. Perché non si dimentichino e non abbiano a ripetersi. Si tratta di un provvedimento che ci sta particolarmente a cuore e che, se la decisione sarà positiva, col rendere onore a una persona straordinaria, onorerà emblematicamente anche le decine di concittadini deportati, molti dei quali dai lager nazisti non hanno fatto più ritorno”.

Quindi è toccato alla mozione nella quale il gruppo ‘Civicamente Bordighera’ ha chiesto la cittadinanza onoraria a Gilberto Salmoni, testimone della Shoah, è scattata la scintilla tra l’opposizione e il Sindaco. Alla richiesta del Consigliere Mara Lorenzi ha risposto il Sindaco, chiedendo di discutere la pratica in Conferenza dei Capigruppo, in modo di consentire a tutti i gruppi di preparare un documento condiviso. Ne è poi nata una animata discussione, nella quale si è inserito anche il Consigliere Trucchi, proprio con il primo cittadino.

Non è mancata la secca risposta dell’ex Sindaco Pallanca: “Ritengo offensivo quanto è emerso oggi, perché dopo mesi in cui se ne parla, oggi dovevate arrivare preparati sulla Mozione e su un eventuale emendamento”. Anche il Sindaco ha detto la sua: “Parlando senza rabbia e livore voglio sottolineare che si cerca di attribuire delle colpe che non ci sono. Penso che nessuno abbia ‘dormito’, ma già ieri ho evidenziato che non esiste nessuna contrarietà sul documento ma semplicemente la richiesta di una piccola integrazione”.

“Credo che tutto sia migliorabile – ha concluso il Consigliere Lorenzi – ma penso che, se c’è bisogno di un’integrazione, confermo quanto detto dal collega Pallanca, e ritengo che si debba andare in votazione”. Alla fine la Mozione è stata approvata all’unanimità.

"È un onore - commenta  il Sindaco Vittorio ingenito - poter attribuire questo riconoscimento ad una personalità di così alta statura storica e morale. Per questa occasione, densa di significato, l'Amministrazione definirà l'organizzazione di una cerimonia solenne alla presenza degli alunni delle scuole e di tutte le associazioni del territorio, affinchè la memoria sia il monito più forte per non far mai rivivere l'orrore di quelle buie pagine di storia".

Il Consigliere di opposizione, Massimiliano Bassi, ha poi illustrato una Interpellanza urgente sulla Docks Lanterna, alla luce dell’incidente di domenica scorsa, che ha visto un mezzo dell’azienda nel giardino di un privato. E’ stato chiesto al Sindaco di verificare con la società la possibilità di rivedere il parco automezzi: “Ci sembra siano datati e pericolosi – ha detto Bassi - e da sostituire con altri di nuova generazione, magari elettrici”. 

Ha risposto in merito il Sindaco Ingenito: “L’Amministrazione si è già attivata ed è in attesa di una risposta scritta. L’Assessore Baldassare si è attivata con una sua personale indagine”. Lo stesso Assessore Baldassarre ha detto: “Abbiamo appurato la causa del sinistro, ovvero un guasto accidentale, ma ci siamo già attivati sulla conformità dei mezzi e siamo in attesa di una relazione”.

Le altre Interpellanze discussione sono state: tre del gruppo ‘Semplicemente Bordighera’: la gestione del palazzetto dello sport, sull'Ospedale S. Charles e sull’accesso ai Taxi sul lungomare Argentina. Infine l’Interpellanza del gruppo misto, sulla possibilità di concedere, per il solo periodo estivo, il parcheggio sull'area dell'ex campo da calcio in località Arziglia.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium