Elezioni comune di Diano Marina

 / Solidarietà

Solidarietà | 20 giugno 2021, 17:53

'Le favoline di Luisa', un libro di favole per bambini e per adulti sognatori della sanremese Luisa Franza

Il volume, a fondo benefico, sarà devoluto come omaggio ai bambini dell'Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova

'Le favoline di Luisa', un libro di favole per bambini e per adulti sognatori della sanremese Luisa Franza

Prima abbiamo conosciuto la balenottera Armida, poi durante il passato look-down tanti altri personaggi ci hanno raggiunto dal mondo delle favole tramite le pagine di Primazona news. Autrice di queste favoline (lei le chiama così) è Luisa Franza, da Sanremo, conosciuto istruttore di vela, nonché già presidente di I Zona e consigliere federale. Insomma una vita dedicata alla vela, ma con vena poetica che si è espressa nella scrittura di queste favole per bambini e per adulti sognatori. "Quando accompagnavo i bambini alle regate - ci racconta Luisa - non sapevo cosa raccontare: così ho cominciato a creare i miei personaggi!".

Tra gli adulti sognatori, lettore di Primazona news, Marco Cimarosti ha avuto l'idea di raccogliere queste fiabe in un libro, coinvolgendo un altro talento della vela Domitilla Muller da Rapallo, attiva anche a livello internazionale soprattutto nella classe Etchells, con una grande capacità, oltre che nel regolare le scotte, nel creare disegni e dipinti. "Quando ho conosciuto questi personaggi, ho cominciato a sognare e a vederli vivere - racconta Domitilla -. Il resto è venuto da se”. "Non ho meriti - dice Marco - solo l'idea di mettere assieme il talento di Luisa e quello di Domitilla". Con il supporto del Panathlon International Tigullio Occidentale il libro è ormai fresco di stampa e raccoglie 10 delle favoline di Luisa ognuna con una illustrazione di Domitilla. "Il Panathlon, di cui sono socio - continua Marco - mi è sembrato lo sponsor ideale perché divulga il fair play nello sport, che è proprio il valore principale su cui si basa lo sport della vela. Ringrazio il suo presidente Adelindo Molinari ed il consiglio direttivo tutto che hanno accolto con entusiasmo questa idea".

"Ovviamente il libro non è nato con scopo di lucro, ma a fondo benefico, infatti sarà devoluto come omaggio ai bambini dell'Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova".

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium