/ Politica

Politica | 17 giugno 2021, 11:57

Sanremo: ‘fuoco amico’ sulla raccolta differenziata, dai banchi della maggioranza l’attacco di Nocita “Stessi numeri di due anni fa, si pensa che il 65% sia la panacea” (Video)

“Mi ha sconcertato vedere il cartellone di Amaie Energia che chiedeva una mano per raggiungere il 65%, ma il 65% lo indicava la legge anni fa”

Eugenio Nocita

Eugenio Nocita

È scontro aperto in maggioranza sul futuro di Amaie Energia, e il ‘fuoco amico’ non risparmia quello che dovrebbe essere il core business della società: la raccolta differenziata.
L’attacco frontale è arrivato durante l’ultima seduta del consiglio comunale quando Eugenio Nocita, ex assessore all’Igiene nella prima amministrazione Biancheri, non ha certo fatto giri di parole per esprimere la propria visione negativa del lavoro svolto dai suoi successori.

L'intervento di Eugenio Nocita in consiglio comunale



Ho sofferto sulla mia pelle l’inizio della raccolta differenziata e dopo le difficoltà iniziali Amaie Energia ha iniziato a lavorare bene e abbiamo portato la differenziata dal 29% al 62% - ha dichiarato in consiglio Nocita - ricordo che il Movimento 5 Stelle e Sanremo Attiva furono molto severi con noi pretendendo cose molto complesse, ma ci siamo mossi cercando di portare a casa i migliori risultati possibili.
Poi l’attacco diretto al servizio: “Amaie Energia ha perso d’occhio suo core business, i numeri sono gli stessi di due anni fa, la pulizia è la stessa di due anni fa e mi ha sconcertato un manifesto con il quale Amaie Energia chiedeva una mano per l’ultimo miglio verso il 65% come se il 65% fosse la panacea di tutti i mali. In realtà noi abbiamo individuato questa strada per arrivare a rifiuti zero, il 65% lo indicava la legge anni fa, ma Sanremo deve prima arrivare a 70 75 80 e poi a rifiuti zero come nei comuni dove c’è grande sensibilità”.

Una pesante critica che arriva dai banchi della maggioranza proprio nei giorni in cui il servizio di raccolta è tornato sui muri della città con la campagna Junker per spingere residenti e turisti a utilizzare la app per ottimizzare e migliorare la qualità della raccolta. L’obiettivo è sempre quel 65% che altre città hanno raggiunto ormai da tempo. E intanto Sanremo, con il suo 63%, indossa la maglia nera tra i Comuni gestiti da Amaie Energia.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium