/ Eventi

Eventi | 07 giugno 2021, 13:11

Bordighera: presentate le manifestazioni estive, tante conferme qualche novità e focalizzazione sulla sicurezza (Foto e Video)

Al lavoro anche per un piano di sviluppo turistico pluriennale con Winedering Srl, caratterizzato da diverse fasi con l'obiettivo di inquadrare il contesto turistico del comune, conoscere gli attori principali del territorio e porre di conseguenza le basi per un'impostazione strategica.

Bordighera: presentate le manifestazioni estive, tante conferme qualche novità e focalizzazione sulla sicurezza (Foto e Video)

E’ stato presentato oggi il calendario delle manifestazioni dell'estate a Bordighera: una stagione da vivere all'insegna dello svago e della serenità, in sicurezza: “Una stagione di ripartenza – ha detto il Sindaco Ingenito - che, con tutte le cautele che il momento comunque ancora necessariamente impone, porta con sé la voglia di una ritrovata normalità. Animazione, musica, arte, cultura e poi ancora enogastronomia, osservazioni astronomiche e teatro saranno il valore aggiunto di un territorio, come è il nostro, ricchissimo di opportunità: il Santuario dei Cetacei, la rete escursionistica per biking ed hiking, le spiagge, i giardini, i gioielli dell'architettura, il paese alto sono i tesori di questo meraviglioso angolo di Riviera”.

Dal 10 luglio al 5 settembre, dal martedì alla domenica, sul lungomare Argentina tornerà ‘Bordighera Summer Fun’, il programma di animazione dedicato a grandi e piccoli. L'estate di Bordighera sarà poi in musica e avrà il suo palcoscenico principale ai Giardini Lowe, che il 26 luglio ospiteranno la serata inaugurale del Perinaldo Festival - Terre di confine: un omaggio a Lucio Dalla con Peppe Servillo, Xavier Girotto e Natalio Mangalavite.

L'11 luglio "Le Quattro Stagioni" di Antonio Vivaldi incontreranno la poesia; il 14 luglio il palcoscenico sarà di Cloris Brosca, che presenterà il recital "A sud... dove comincia il sogno"; il 30 luglio il violino di Saule Kilaite creerà atmosfere coinvolgenti fondendo le note, la danza, la video arte ed il linguaggio teatrale. In calendario anche tre serate con la Banda Musicale Borghetto San Nicolò Città di Bordighera (15 e 29 luglio, 21 agosto) e due appuntamenti con l'Orchestra Sinfonica di Bordighera (1 e 8 agosto). La rassegna Touscouleur regalerà concerti di grande suggestione (con i Bruti e Boi il 5 agosto, L'Orage il 12 agosto) mentre i Nuovi Solidi compiranno un viaggio, a fine benefico, nel repertorio di Lucio Battisti (28 agosto).

Ma la musica troverà una seconda casa anche presso il Chiosco della Musica, che ospiterà due spettacoli di Rino Crudi (12 luglio e 22 agosto). Spazio alla danza, con i talenti delle scuole (26 giugno, 10 luglio, 7 agosto) e con Bordighera Campus Dance, un evento internazionale diretto dal coreografo Thiago Oliveira con lezioni, masterclass, competizioni e flashmob (dal 19 al 25 luglio ai Giardini Lowe e presso l'ex Chiesa Anglicana). Il teatro porterà alla scoperta dei personaggi illustri della città delle palme, con le passeggiate itineranti proposte dal Teatro delle Dieci (24, 25, 31 luglio e 1, 7, 8 agosto). Dopo il successo dello scorso anno saranno proposte 5 serate di osservazione astronomica in spiaggia, tra il 16 luglio ed il 20 agosto, per ammirare Luna, Saturno, costellazioni e lacrime di San Lorenzo.

Di primo piano il ruolo dell'arte. Dal 13 giugno al 4 luglio il Centro Culturale dell'ex Chiesa Anglicana aprirà le proprie porte per "La Fine del Male", personale di Davide Puma che, con disegni e dipinti inediti, narrerà il viaggio interiore - dal dolore alle speranza - compiuto nel corso dei difficili mesi di pandemia. Ad agosto il centro storico diverrà invece scenario della nuova edizione di "Agorà -Arte in piazza" (19 - 22 agosto). Un'altra mostra, dal 6 al 21 agosto, racconterà lo storico legame che unisce Bordighera ed il tennis fin da quando nel 1878, primo in Italia, fu fondato lo storico Lawn Tennis Club di via Stoppani.

Dopo la sospensione dello scorso anno, ritorneranno gli appuntamenti con l'eccellenza enogastronomica a cura di Confcommercio, percorsi di gusto tra piatti tipici e specialità. Sarà infine un altro evento particolarmente atteso ad animare l'ultima settimana di agosto: l'VIII edizione del Bordighera Book Festival (26-29 agosto, corso Italia), la rassegna dedicata al mondo del libro e della lettura.

"Anche quest'anno un calendario ricco e variegato – ha detto Melina Rodà, Assessore alle Manifestazioni - pensato per soddisfare un pubblico con gusti, preferenze, età diverse. La campagna vaccinale, in corso ormai da alcuni mesi, ci ha permesso di pianificare eventi e manifestazioni con un approccio più sereno rispetto a quanto accaduto lo scorso anno, fermo restando che la sicurezza di cittadini e turisti è comunque la condizione imprescindibile alla base di ogni nostra scelta. Il programma prevede importanti novità, appuntamenti ormai consolidati negli anni ed anche iniziative che, entrate in agenda solo a partire dalle ultime stagioni, sono già diventate un punto fermo della nostra estate - penso ad esempio a Bordighera Summer Fun. Sono poi particolarmente felice di annunciare che, dopo la dolorosa sospensione del 2020, torneranno i percorsi enogastronomici a cura di Confcommercio che vedranno protagonisti i migliori chef della ristorazione locale: un bel segnale di ripartenza per le attività del nostro territorio dopo le difficoltà imposte dalla pandemia".

"Anche quest'anno – fa eco il vice Sindaco Mauro Bozzarelli - abbiamo lavorato con massima attenzione per la sicurezza e la serenità dei residenti e di tutti i nostri ospiti: l'accesso ai diversi spettacoli continuerà ad essere consentito esclusivamente su prenotazione e con posti limitati, così come eventi e manifestazioni continueranno ad avere luogo principalmente all'aperto - i Giardini Lowe, teatro di molti appuntamenti, saranno a breve inaugurati dopo gli interventi degli scorsi mesi per la realizzazione del nuovo campo polifunzionale, dell'area giochi per i bimbi, dei camminamenti e dei servizi. Oggi presentiamo il frutto di un grande lavoro; ma negli ultimi mesi, oltre a concentrarci sulla pianificazione della stagione, abbiamo parallelamente intrapreso un importante progetto di piano di sviluppo strategico del turismo che coinvolgerà in prima persona anche stalkeholders ed operatori del territorio. Vogliamo fotografare ed analizzare lo scenario attuale e comprenderne i punti di forza e di debolezza, con l'obbiettivo di tracciare la direttrice da seguire per garantire a Bordighera le migliori opportunità di sviluppo e crescita. Ci stiamo dunque impegnando sull'oggi e contemporaneamente stiamo disegnando il futuro: un grande impegno, per cui ringrazio l'Ufficio Turismo nelle persone di Antonietta Gruosso, Luca Moreno e Stefania D'Addetta ed il gruppo di professionisti con cui stiamo lavorando al progetto."

All'interno del piano di sviluppo turistico pluriennale di Bordighera, il lavoro svolto fino ad ora dal Comune in sinergia con Winedering SRL è stato caratterizzato da diverse fasi con l'obiettivo di inquadrare il contesto turistico del comune, conoscere gli attori principali del territorio e porre di conseguenza le basi per un'impostazione strategica non esclusivamente rivolta alla comunicazione 3 a campagne di marketing turistico ma ad una più profonda analisi che possa permettere di stabilire solide fondamenta in un'ottica di lungo periodo.

I lavoro si sviluppa di fatto in più momenti: dopo una prima fase conoscitiva attraverso interviste ‘one to one’ a vari stakeholder territoriali è prevista una fase di workshop e studio dei flussi turistici di Bordighera, che consentirà di mettere al confronto al meglio le interviste con i risultati delle analisi turistiche. Da qui si attiverà un'azione di proposta di sviluppo strategico che verrà presentata entro 'autunno in vista delle prossime stagioni.

Winedering SRL è una società italiana, con sede nelle Marche e incubata come start up innovativa presso l'innovation Hub di Comonext, specializzata da anni in turismo enogastronomico. L'azienda si caratterizza da sempre per una doppia anima. Da un lato, infatti, è proiettata su un elevato livello di operatività in ambito tour operating e costruzione pacchetti ed itinerari viaggio per una clientela nazionale ed internazionale; dall'altro, grazie alla collaborazione instaurata ormai da anni con le principali realtà universitarie e di formazione italiane, è connotata da una forte anima consulenziale specializzata proprio nel supporto e nello sviluppo di strategie di destination management, insieme 3 partner e professionisti di massimo livello a livello nazionale. In particolare, all'interno del team di avoro consulenziale, Winedering lavora a strettissimo contatto ed in piena sinergia con docenti e Formatori quali Paolo Grigolli, Alessandro Bazzanella e Andrea Gelsomino, creando quindi un gruppo di lavoro altamente profilato con anni di esperienza in ambito di destination management.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium