Leggi tutte le notizie di ARTIGIANATO & DE.CO. CON CNA ›

Artigianato & DE.CO. con CNA | 04 giugno 2021, 07:00

Taggia: piatti di grande eccellenza e prelibatezze della cucina ligure nella proposta del ristorante “Assapora”

Lo chef Andrea rende omaggio ai migliori prodotti del territorio con un menù, che è una garanzia di qualità e artigianalità.

Andrea Baudino, chef del ristorante Assapora

Andrea Baudino, chef del ristorante Assapora

Proseguiamo il nostro viaggio con la Cna di Imperia per raccontare il territorio, la gastronomia, ma anche la storia, l'ambiente e il turismo. Un’occasione straordinaria per scoprire i migliori prodotti di artigiani, che con passione ed entusiasmo mantengono vive tradizioni secolari.

 

Oggi andiamo a Arma di Taggia, una località adagiata su una lunga e bella spiaggia bagnata da acque pulite che da anni sono premiate con la Bandiera Blu. Di fronte al mare e a due passi dalla pista ciclabile, troviamo un ristorante che da oltre 60 anni si caratterizza per una attenta gestione familiare e che ha saputo coniugare con successo il rispetto della tradizione con una pregevole innovazione.

Lo chef Andrea Baudino, l’ultima generazione, giovane, ma che può vantare una importante esperienza, garantisce oggi una offerta molto varia ed in grado di coprire l’intera giornata: dall’aperitivo al pranzo ed alla cena. Si può mangiare alla carta, scegliere fra i menù ed i piatti del giorno, che seguono il ritmo delle stagioni ed esaltano i sapori e gusti del territorio. Una cucina davvero originale grazie al mix di istinto e creatività dello chef abbinate ad un grande rispetto per la tradizione. Un luogo ideale sia per una cena in famiglia o con gli amici sia per un pranzo veloce, ma senza rinunciare alla qualità. Interessanti anche gli aperitivi e i cocktail preparati con fantasia e originalità dal barman che valorizzano anche le produzioni locali come la lavanda e lo zafferano.

  

 

(Riprese video e montaggio di MC- Massimo Cimiotti videomaker)

 

La passione per la tavola e l’amore per il territorio ha portato Andrea ha proporre anche una linea di prodotti che si avvalgono delle ottime materie prime del territorio: olio evo, olive e paté, che vengono utilizzati in cucina e che possono essere acquistati dai clienti.

Prodotti che consentono una rivisitazione dei piatti di pesce tradizionali senza perdere nulla in termini di sapore e di gusto. Come, ad esempio, le fantastiche Trofie al nero di seppia con vongole, cozze, calamari, crudo di gambero e scampo, che sono una variante originale della classica pasta allo scoglio.

Il locale rappresenta in punto di incontro perfetto fra le eccellenze del mare, con un pescato mai abbondante, ma sempre di grande qualità e le produzioni dell’entroterra, non solo olio e olive, ma anche zafferano, lavanda e prodotti dell’orto. Deliziosi ortaggi a km zero, ottenuti da fornitori locali e il miglior pescato locale fornito da un parente pescatore sono gli ingredienti base di ogni piatto. Per questo motivo la carta e i menù variano sempre in funzione della generosità del mare e la stagionalità delle verdure. Unico elemento sempre costante è rappresentato dalle paste fresche e ripiene preparate in casa come una volta.

In carta sempre presente il Brandacujun accompagnato da pane al grano arso, preparato dallo chef e le Acciughe fresche fritte. Interessante il crudo con tre tipi di tartare, tre ostriche, gambero e scampo di Sanremo, in base all’andamento della pesca.

Deliziosi nella loro semplicità e delicatezza i Tagliolini al paté di olive taggiasche, con salsa di pomodorini confit, pomodorini, capperi e olive. Fra i secondi oltre alla frittura vi segnalo un Polpo cotto a bassa temperatura, maionese con essenza di polpo e ricotta al lime. Se non amate il pesce, nessuna paura troverete anche ottimi piatti con selezionatissime carni piemontesi.

E fra i dessert prodotti giornalmente da provare quello realizzato con olio evo, Moscatello di Taggia e Zafferano della valle Argentina: un tripudio dei sapori di un territorio unico e straordinario.

 

Come spiega il direttore dell’associazione di categoria degli artigiani, Luciano Vazzano si tratta “prodotti di grande eccellenza e produzioni rare. Questi sono i veri protagonisti di questo viaggio che porta i lettori a scoprire le bellezze del territorio e da dove viene quello che mangiamo e da chi è prodotto. Ma soprattutto scopriamo anche il grande contributo degli artigiani alla conservazione dell’ambiente, alla salvaguardia delle tradizioni e ed allo sviluppo di un nuovo turismo esperienziale. Un viaggio fra le botteghe artigiane del Ponente ligure, che rappresentano anche un presidio di socialità per tanti borghi e vallate dell’entroterra. Un percorso alla scoperta di realtà artigianali, che non sono semplici laboratori o negozi, ma veri punti di ritrovo e di cultura, dove il lavoro dell’uomo genera bellezza e prodotti unici. Artigiani consapevoli dell’importanza del rapporto con l’ambiente e il territorio, custodi di tradizioni millenarie, ma aperti all’innovazione e con tante storie da raccontare”.

 

Il ristorante Assapora si trova a Arma di Taggia in via Lungomare 27, telefono +39 340 5737580 mail: info@ristorante-assapora.it dispone di un sito internet  ed una vivace pagina Facebook.

 

La diciottesima puntata del viaggio con Cna alla scoperta delie eccellenze del Ponente ligure è disponibile a questo link.


 

 

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

martedì 14 settembre
venerdì 03 settembre
martedì 31 agosto
venerdì 27 agosto
mercoledì 25 agosto
martedì 24 agosto
venerdì 20 agosto
martedì 17 agosto
venerdì 13 agosto
venerdì 06 agosto
martedì 03 agosto
venerdì 30 luglio
martedì 27 luglio
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium