/ Eventi

Eventi | 29 maggio 2021, 14:23

Pieve di Teco, domani ritorna il mercatino dell'antiquariato. Alessandri: "Il Comune lavora senza sosta per far ripartire il turismo e l'economia. Puntiamo anche all'Expo Valle Arroscia"

A partire dalle 8 sotto gli storici portici, ma anche a piazza Cavour e Carenzi, si potranno acquistare mobili di tutti i tipi, articoli vintage e tanti altri oggetti di pregio. Espositori in arrivo da tutta Liguria, Piemonte e Francia

Pieve di Teco, domani ritorna il mercatino dell'antiquariato. Alessandri: "Il Comune lavora senza sosta per far ripartire il turismo e l'economia. Puntiamo anche all'Expo Valle Arroscia"

Dopo lo stop imposto per le restrizioni anti-covid a Pieve di Teco ritorna il Mercatino dell’antiquariato. Domani dalle 8 fino al tardo pomeriggio sotto gli storici portici, ma anche a piazza Cavour e piazza Carenzi, si potranno ammirare e acquistare mobili di tutti i tipi, articoli vintage, bigiotteria e tanti altri oggetti di pregio. 

Saranno presenti decine e decine di espositori provenienti da tutta la Liguria, Piemonte e anche dalla Francia. Questo è un appuntamento storico per il territorio. Da anni infatti, in molti lo visitano in cerca di affari e particolarità.  Il mercatino antiquario si aggiunge alla lunga tradizione delle ricche fiere che si svolgono nel comune di Pieve di Teco e in generale nell’alta Valle Arroscia. 

L’appuntamento di domani rappresenta quindi, un’opportunità per i visitatori e per l’economia del comprensorio che come cornice ha la meravigliosa architettura dei portici medievali del centro storico e gli angoli più suggestivi del comune.  L’evento è organizzato dall’Amministrazione comunale. Per l’occasione l’intera comunità pievese si è messa in moto per accogliere al meglio i turisti e i visitatori. In zona infatti sono presenti due ristoranti, tre bar e vari negozi di alimentari che domani saranno aperti al pubblico per permettere la consumazione di piatti gastronomici.

“Continuiamo con gli eventi organizzati dal Comune -dichiara Alessandro Alessandri, sindaco di Pieve di Teco e presidente dell’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Arroscia. Dopo lo stop causato dalle restrizioni anti-covid, l’amministrazione comunale non appena vi è stata la possibilità si è subito adoperata per organizzare vari appuntamenti in modo da rilanciare il turismo e l’economia cittadina. In vista della stagione estiva quindi ripartiamo con le storiche fiere della domenica e questa nello specifico rappresenta un momento imperdibile per gli appassionati del settore, ma anche per i tanti visitatori che così avranno la possibilità di ammirare il nostro bellissimo entroterra. I mercatini sono un momento importante per il nostro commercio. Visto che la campagna vaccinale procede speditamente con la green card puntiamo a far arrivare tanti turisti già da giugno. Ci prepariamo e quest’anno poi, speriamo anche di poter organizzare Expo Valle Arroscia. Ciò rappresenterebbe davvero un’occasione unica per il territorio da vivere all’insegna della piena ripresa economica, ma sempre attraverso l’impiego scrupoloso delle norme sanitarie”.  

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium