/ Attualità

Attualità | 29 maggio 2021, 15:14

Sanremo: il Liceo 'Cassini' onora l'appuntamento con la Notte del Liceo Classico

In un anno particolare la 'notte' si è svolta dalle 16 alle 20 e con la presenza del pubblico via YouTube

Sanremo: il Liceo 'Cassini' onora l'appuntamento con la Notte del Liceo Classico

Ieri nella succursale Villa Magnolie del Liceo ‘G.D. Cassini’ si è tenuta la Notte del Liceo Classico, o meglio, il “pomeriggio del Liceo Classico”, poiché  svolta dalle 16 alle 20.
Un’altra  peculiarità di quest’anno molto particolare, la partecipazione del pubblico è stata garantita da una live YouTube, anche se tale metodo di condivisione potrebbe aver parzialmente snaturato la magia originaria della manifestazione. 

La notte è iniziata con la riproduzione del video nazionale della Notte del Liceo Classico 2021, rispettando la tradizione, ed è stato subito seguito dai saluti e dall’introduzione di un alunno della classe 4A , cha ha poi ceduto la parola al primo collaboratore del Dirigente Scolastico, prof. Stefania Sandra, che ha ufficialmente aperto la serata. 

Successivamente, sono stati presentati i vari contributi delle classi del Liceo Classico realizzati durante l’anno, preceduti da excursus sulla storia del Liceo dagli albori fino ad oggi e dai progetti a cui gli alunni possono prendere parte: la Settimana del Cassini e la Nuova Corrente, testata giornalistica online del Liceo,  sono stati i punti salienti. 

La 2B ha poi approfondito diversi argomenti, fra cui “Il percorso tecnologico della 2^B tra vicinanza e distanza”, che riguarda le difficoltà vissute dai ragazzi in questi ultimi due anni.  

La 3A ha preparato rielaborazioni su tema culturali molto vari: dall’antica Grecia, al mondo latino, alla letteratura italiana e ha concluso con le riflessioni sugli incontri col prof. Marco Berisso, docente di Lettere presso l’università di  Genova sui temi: Leggere Dante oggi e Il pensiero politico di Dante. Un contributo particolare è stato offerto dalla classe, perché un allievo ha proposto una lezione di Fisica, interamente in lingua inglese, sulle vibrazioni, frutto della sua personale passione e dei sui  approfondimenti. 

È stata poi la volta  dell’intervista Rai alla studentessa del nostro liceo, Lucia Artioli, che ha  conquisto il secondo posto alle fasi regionali regionali delle “Olimpiadi delle lingue classiche”, seguita dal contributo della 4ª sulle donne nelle tragedia greca. 

Lo spettacolo ha visto poi la realizzazione del debate prodotto dalla 2A,  sul topic  “lo Stato italiano dovrebbe istituire l’eredità universale, ovvero un trasferimento di denaro di almeno 15000€ incondizionatamente ad ogni cittadino al compimento del diciottesimo anno di età”.

In conclusione è stato trasmesso un breve intervento della vicepreside Stefania Sandra che, con i suoi alunni della classe 5A, ha discusso sui libri candidati al Premio Strega di quest’anno.

La serata è terminata  quindi con i saluti generali e la  lettura del testo greco conclusivo della rappresentazione, tratta dalla storia del mito di Ero e Leandro.
Nonostante le difficoltà tecniche il nostro Liceo ha affrontato a testa alta la sfida e spera di aver comunque intrattenuto e interessato  i gentili spettatori, nelle speranza  di poterla realizzare dal vivo il prossimo anno” dichiarano dal ‘Cassini’.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium