/ Attualità

Attualità | 18 maggio 2021, 18:20

Imperia: tesori nascosti alla 'Lagorio' nell'anno di Dante, Roggero: "Grande lavoro per un appuntamento con la cultura che non potevamo perdere" (Foto e Video)

L'inziativa, partita oggi in biblioteca, registra già le prime prenotazioni. È possibile consultare oltre 50 titoli e tra questi anche alcuni antichi, come l' 'Inferno' datato 1726 del fondo Rebaudi e oltre 2mila del liceo 'De Amicis'

Imperia: tesori nascosti alla 'Lagorio' nell'anno di Dante, Roggero: "Grande lavoro per un appuntamento con la cultura che non potevamo perdere" (Foto e Video)

C'è persino un libro datato al 1726 nella collezione, di circa 50 titoli, che possono essere ammirati presso la Biblioteca civica 'Lagorio' di Imperia che per il 'maggio dei libri' omaggia Dante. Si tratta proprio dell' 'Inferno' e appartiene al fondo donato dal Professore Stefano Rebaudi. Per la prima volta in assoluto i visitatori possono prendere visione anche dei libri più antichi e preziosi nonché visionare i volumi "nascosti" in quanto preziosi e rari.

Parallelamente si può prendere visione dell’esposizione dei libri moderni su e di Dante presenti nelle raccolte della Biblioteca Civica, al secondo piano. Da oggi proprio è possibile osservare l’esposizione dei libri antichi su e di Dante, in area deposito, con visite guidate su prenotazione dalle ore 10.00 alle 12.00 e già di alcuni cittadini hanno deciso di prenotare. 

"Anche il Comune di Imperia si è voluto allineare con quelle che sono le direttive ministeriali per l’anno di Dante e, dichiara alla nostra testata l'assessore alla cultura Marcella Roggero, quindi il 'maggio dei libri' è incentrato proprio sulla figura del Sommo poeta, ma abbiamo cercato di farlo mettendo insieme tutte le attività che abbiamo svolto durante il lockdown e anche facendo scoprire aspetti inediti e nascosti della nostra Biblioteca ossia il Fondo storico e il nostro deposito al piano uno, di solito non accessibile a tutti. Abbiamo volontariamente messo a disposizione e consultazione, prosegue, ma anche per semplice curiosità la disponibilità di venire a questo piano e scoprire le opere dei fondi storici su e di Dante arricchite da new entry. Da un lato alcuni titoli che abbiamo acquistato lo scorso anno grazie ad un fondo Mibact messo a disposizione tramite un bando che la Biblioteca civica di Imperia ha vinto e per cui a sostegno delle librerie locali ha acquistato molti titoli per un valore di 10 mila euro. Alcuni di questi, considerando che è appunto l’anno di Dante, erano su e di Dante".

Le sorprese, però non finiscono qua. "Sempre durante il lockdown, ci spiega l'assessore, abbiamo recuperato un 'tesoro' del liceo 'Vieusseux'. Molti lo conoscono come liceo scientifico, ma in realtà adesso è unito a liceo classico 'De Amicis' che in tanti ricordano con affetto. Il liceo De Amicis aveva un’importante biblioteca e collezione di libri che grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale ha trovato nuova vita ed è stata catalogata. Sono più di 2 mila libri che abbiamo messo su catalogo Sbn e abbiamo pensato che il maggio dei libri possa essere una bella occasione per presentarlo".

Il viaggio quindi tra le opere del Sommo poeta inizia ufficialmente oggi e si concluderà il 29 maggio. Un appuntamento importante è quello fissato per venerdì 28 maggio, alle ore 15.00, dove si terrà invece un incontro con Francesco Muzzopappa, autore del libro per ragazzi “L’inferno spiegato male”, in collaborazione con la Libreria Mondadori di Imperia. L’evento sarà possibile grazie al coinvolgimento dei tre locali con dehor adiacenti l’ingresso principale della Biblioteca, lato Largo San Francesco – Largo Gonan, per ospitare i partecipanti all’evento.

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium