/ Politica

Politica | 17 maggio 2021, 11:51

Distanze in spiaggia per il Covid: da Fratelli d'Italia il grazie a Berrino "Ha ottenuto un'apertura dal Ministro Garavaglia"

"L’aumento di posti garantirebbe un maggiore afflusso di turisti sulla riviera, con evidenti vantaggi per l’economia locale, incrementando così il lavoro per gli stabilimenti, i ristoranti e gli alberghi in cui la prenotazione è strettamente connessa all'utilizzo della spiaggia".

Un panorama di Arma di Taggia

Un panorama di Arma di Taggia

"Si è fatto portavoce delle istanze della categoria chiedendo al ministro Garavaglia la diminuzione nell'immediato delle distanze imposte sulla spiaggia, per aumentare le postazioni disponibili negli stabilimenti".

L'hanno sottolineato da Fratelli d'Italia: Gianluca Caramanna, responsabile dipartimento Turismo Fratelli d’Italia; Daniela Colombo, responsabile regionale turismo; Costanza Bianchini, responsabile regionale dipartimento Infrastrutture porti e logistica e dipartimento demanio marittimo e imprese balneari; Raffaello Bastiani, vice responsabile regionale dipartimento marittimo e imprese balneari. “Vorremmo ringraziare l’assessore al Turismo della Regione Liguria, Gianni Berrino, per l’impegno e la dedizione dimostrati nelle ultime settimane nei confronti dei balneari e degli operatori tutti del turismo" - aggiungono. 

Sulla questione delle distanze aggiungono: "Una battaglia fondamentale in un territorio dove le coste non sono particolarmente capienti. L’aumento di posti garantirebbe un maggiore afflusso di turisti sulla riviera, con evidenti vantaggi per l’economia locale, incrementando così il lavoro per gli stabilimenti, i ristoranti e gli alberghi in cui la prenotazione è strettamente connessa all'utilizzo della spiaggia. Grazie a questo lavoro, Berrino ha ottenuto un’apertura da Garavaglia, una disponibilità che speriamo conduca ad una rivisitazione delle linee guida”. 

S.M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium