Leggi tutte le notizie di 2 CIAPETTI CON FEDERICO ›

Cronaca | 15 maggio 2021, 07:05

Traffico pesante nei primi weekend 'liberi' sulla Statale 28: provvedimenti di Autofiori e Anas per evitarlo

Sono infatti molti i cantieri aperti sia sull'autostrada A6 che sulla statale 28 del Nava, strada che rimane unica (ad eccezione della A10-A6) per spostarsi tra imperiese e cuneese, vista la chiusura della 20 sul colle di Tenda, per i noti motivi.

Traffico pesante nei primi weekend 'liberi' sulla Statale 28: provvedimenti di Autofiori e Anas per evitarlo

E’ stato organizzato dalla Prefettura di Cuneo un incontro per cercare di risolvere il problema della lunghe code di veicoli sulle strade del rientro dalla nostra provincia e con tempi di percorrenza che hanno esasperato quanti hanno raggiunto le località di mare, sulla Statale 28 del Colle di Nava, tra Imperia e il Piemonte.

Sono infatti molti i cantieri aperti sia sull'autostrada A6 che sulla statale 28 del Nava, strada che rimane unica (ad eccezione della A10-A6) per spostarsi tra imperiese e cuneese, vista la chiusura della 20 sul colle di Tenda, per i noti motivi.

Nel corso della riunione, svolta in videoconferenza, sono stati presi provvedimenti per evitare il ripetersi dei pesanti disagi alla circolazione stradale. La Provincia di Cuneo ha partecipato all’incontro con l’ing. Capo del Settore Viabilità Riccardo Enrici, ma erano presenti anche i rappresentanti Anas con l’ing. Vassallo, il Comando provinciale Carabinieri con il Comando di Mondovì, il Comando provinciale Polizia Stradale, Autostrada dei Fiori e Vigili del Fuoco.

La società Autostrada dei Fiori ha confermato di provvedere alla gestione dei suoi cantieri, cercando di agevolare il traffico nelle direzioni prevalenti ed organizzando i cantieri in modo da renderne più agevole il superamento.

Non solo: dalle 15 alle 21, nell’ambito dei cinque cantieri Anas aperti lungo la statale 28 del Colle di Nava tra Ceva e Ponte di Nava (in territorio piemontese), l’ente statale sostituirà i semafori con personale che regolerà il transito a mano (movieri) in modo da agevolare il traffico della direzione prevalente.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

sabato 12 giugno
venerdì 11 giugno
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium