/ Cronaca

Cronaca | 14 maggio 2021, 18:06

Ventimiglia il Consigliere De Leo al Sindaco "Deve prendere decisioni giuste senza le imposizioni della Lega"

L'esponente dell'opposizione consiliare non le manda a dire e si conferma preoccupato per la recrudescenza del fenomeno migratorio: "Tra i capigruppo avevamo trovato un mezzo accordo su un possibile centro di accoglienza"

Ventimiglia il Consigliere De Leo al Sindaco "Deve prendere decisioni giuste senza le imposizioni della Lega"

Reazione particolarmente dura, come era prevedibile, del Consigliere comunale di opposizione (Pd) a Ventimiglia, Domenico De Leo, dopo l’incontro di oggi dell’Amministrazione comunale con il Prefetto Michele Di Bari e la delegazione del Ministero dell’Interno, sulla situazione migranti nella città di confine (QUI).

De Leo ha esordito con la possibilità di arrivare alla creazione di un nuovo centro di accoglienza, che era scaturita dalla riunione dei capigruppo di inizio settimana: “Si era già trovata una convergenza – ha detto – tra le forze di opposizione con Forza Italia e la lista ‘Scullino Sindaco’, sulla riapertura di un centro sulle cui peculiarità si poteva ovviamente discutere. Ieri abbiamo ascoltato le dichiarazioni del primo cittadino dopo la riunione in Prefettura, con il suo secco ‘no’ mentre il problema deve essere affrontato e gestito. Non possiamo lasciare la situazione fine a se stessa per molto tempo, anche in funzione dei nuovi sbarchi e perché in città deve finire il senso di inadeguatezza che si vive”.

Secondo De Leo la situazione nella città di confine si aggraverà con il passare dei giorni e con l’incontrastabile aumento delle presenze di migranti: “Il Sindaco deve prendere atto della situazione da subito, perché siamo già in fortissimo ritardo ed ogni giorno che passa è una piccola goccia di pericolo in più. Il Sindaco non si prenda la responsabilità di ostacolare a qualunque tipo di proposta, ma affronti il problema. Di fatto rimangono solo Lega e Fratelli d’Italia contrari all’attuazione di un nuovo centro, anche se il gruppo del partito di Giorgia Meloni ha evidenziato di voler lavorare alla richiesta del blocco navale nel Sud Italia”.

L’esponente dell’opposizione ed ex Presidente del Consiglio comunale non le manda a dire al Sindaco e alla Lega: “Ho chiesto al primo cittadino un atto di coraggio e di prendere decisioni giuste che, a volte lo sappiamo, hanno un costo. Sicuramente se il Sindaco dovesse mai pensare a un centro di accoglienza, immediatamente scatterebbe lo scontro con la Lega. Ma, quando lui sarà pronto ad affrontare il Carroccio, sarà anche pronto a risolvere ai problemi della città perché, in questo momento si bloccano l’uno con l’altro. Prima sarà disponibile a superare il blocco che pone la Lega, prima risolverà il problema. Siamo in forte ritardo e grave pericolo”.

Presenterete ordini del giorno o interrogazioni in merito nel Consiglio di giovedì prossimo? “Sicuramente presenteremo qualche documento in merito, anche se già un paio di volte abbiamo preso posizioni merito, chiedendone la discussione in Consiglio con la richiesta di un’assise monotematica. Addirittura ci è stato negato e, le nostre mozioni sono state stravolte o respinte. Sinceramente mi aspetto che sia proprio il Sindaco senta il bisogno, direttamente in Consiglio, di confrontarsi con tutti noi su una questione molto importante”.

Ha poi concluso con un ringraziamento alle forze dell’ordine: “Io in Consiglio ho sempre elogiato e ringraziato le forze dell’ordine, a nome mio e di tutto il partito. Crediamo che la città, assunta all’attenzione nazionale, ci offre un’immagine di una Ventimiglia adeguatamente controllata. L’ultimo fatto spregevole accaduto domenica scorsa e la soluzione arrivata in poche ore ci fa stare moderatamente tranquilli. Ci sono delle cose che il Sindaco deve fare e andare dal Prefetto con una serie di proposte anche se le competenze non sono sue. Noi confidiamo nel lavoro delle forze dell’ordine ma la situazione è pericolosa”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium