/ Politica

Politica | 12 maggio 2021, 16:33

Regione, Berrino su autostrade, "E' la vergogna del giorno, riduzione dei pedaggi? Non è la soluzione" (video)

Sul fronte ferrovie, la consigliera regionale Veronica Russo (Fdi) ha presentato un'interrogazione in consiglio per chiedere la sostituzione dei soppressi Thello con gli intercity

Regione, Berrino su autostrade, "E' la vergogna del giorno, riduzione dei pedaggi? Non è la soluzione" (video)

L'assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino, a Imperia, insieme alla collega allo sport Simona Ferro e alla consigliera regionale Fdi Veronica Russo, definisce quella di autostrade, “la vergogna del giorno”, per via delle lunghe e continue code dovute a cantieri e incidenti lungo la A10.



È la vergogna del giorno e non solo di questo. - ha commentato l'assessore - Venerdì blocco totale, martedì blocco totale, questa mattina di nuovo autostrada chiusa, è chiaro che così è difficile garantire una vita normale, traffici commerciali e turismo alla nostra regione. Ieri un incidente successo in una galleria non a doppio senso, oggi un incidente in un cantiere, a sottolineare quello che ha detto anche il presidente Toti, che tutta questa serie di cantieri da Ventimiglia a Spezia non possono che rendere molto più pericolosa un'autostrada che già di per sé è molto particolare. È ora di dire basta, che ci siano tempi certi per i cantieri, ma continuo a dirlo, è anche ora che nei cantieri si lavori 24 ore su 24. ieri sera sono arrivato da Roma molto tardi, l'autostrada era chiusa finoa Pra, ma da Pra a Sanremo, su pochissimi cantieri si stava lavorando, e questo allunga i tempi. Penso che ministero, autostrade e i concessionari debbano mettersi la mano sulla coscienza perché noi liguri abbiamo la necessità, ma anche il diritto di viaggiare liberamente, di far viaggiare le nostre merci, ma anche le merci di tutta Europa, visto che da Ventimiglia a Genova transitano decine di migliaia di camion che portano merci da e per Portogallo, Francia e Spagna verso Italia, Austria, la Repubblica Ceca, la Polonia e la Germania. È un fatto di una gravità inaudita quello che sta succedendo”.

Si parla di riduzione delle tariffe, ma per Berrino non è la soluzione, “Secondo me non è una questione di pedaggi. A una ditta di trasporti, o di logistica che deve trasportare container e merci dalla Spagna alla Germania o alla Polonia o a Milano o al porto di Genova, non è che ha interesse a spendere tre euro di meno perché viene cancellato quel tratto di pedaggio, pretende di viaggiare in tempi normali e certi. Spendere qualche euro di meno non è la soluzione del problema, mi spiace”.

I disagi sui trasporti non riguardano solamente le autostrade, ma anche le ferrovie. A questo proposito la consigliera regionale Veronica Russo ha presentato un'interrogazione in consiglio.

Il problema dei trasporti è legato alla soppressione dei Thello ed è stata chiesta da parte mia in consiglio regionale che il governo si attivi affinchè vengano rimpiazzati i Thello con degli intercity alternativi. Questa istanza è stata portata non solo da parte mia in consiglio regionale, ma anche da parte dei nostri consiglieri comunali nei vari comuni, quindi è stato preso un ordine del giorno unanime in tutto il ponente ligure, ed è stata portata avanti dal nostro gruppo in parlamento che ha presentato l'istanza, proprio perché è importante far sì che il nostro ponente possa ripartire dal punto di vista turistico, ma che si dia la possibilità di movimento ai cittadini e ai lavoratori che tutti i giorni si muovono per traversare la nostra regione per raggiungere il posto di lavoro o per i loro impegni personali”.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium