/ Politica

Politica | 11 maggio 2021, 13:15

Imperia, passa all'unanimità il gemellaggio con Megève, Roggero: "Capito da tutti intento dell'amministrazione" (video)

Un gemellaggio, spiegherà l'assessore alla cultura Marcella Roggero, che l'ha proposto in consiglio, che si basa su una dimensione storica che in qualche modo accomuna le due città

L'assessore alla cultura Marcella Roggero

L'assessore alla cultura Marcella Roggero

Il consiglio comunale di Imperia ieri ha accolto all'unanimità la proposta di gemellaggio con la città di Megève, in Francia, località montana tra le più prestigiose al mondo. Un gemellaggio, spiegherà l'assessore alla cultura Marcella Roggero, che l'ha proposto in consiglio, che si basa su una dimensione storica che in qualche modo accomuna le due città, oltre che sullo spirito europeista e l'intento di sviluppare i rapporti con la cittadina francese, anche per future partnership e collaborazioni.





Abbiamo proposto un nuovo gemellaggio con la città francese di Megève, - ha spiegato l'assessore Roggero ai nostri microfoni - è stato accolto all'unanimità, quindi questo non può che renderci felici perché vuol dire che è stato ben accettato, e che è stato soprattutto capito da tutti i consiglieri di minoranza e maggioranza, l'intento di questa amministrazione di aprire le porte della città ad altre culture e possibilità, quindi ben venga il gemellaggio con una città che è una meta turistica di assoluta importanza e di qualità riconosciuta da tutti come uno dei luoghi migliori per le vacanze invernali, e quindi può essere solo un futuro roseo di collaborazione, e ne siamo quindi molto contenti”.

Il gemellaggio – continua l'assessore – si fonda su diversi punti, il più curioso è forse quello che risale a una dimensione storica che accomuna le due città, che si fonda sul ducato di Savoia, infatti entrambi hanno fatto un pezzo di storia insieme. Poi c'è quella più contemporanea, quindi fondata sullo spirito europeista che deve animare le amministrazioni e anche un senso nuovo di cittadinanza, e poi, perché no, anche un futuro fatto di relazioni economiche e possibili nuovi partnership e progetti”.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium