/ Attualità

Attualità | 21 aprile 2021, 11:54

Sanremo: martedì notte mezza città senza corrente dall'una alle 5 per importanti lavori alla centrale del Tinasso

Le zone che rimarranno al buio (compresa l'illuminazione pubblica) vanno dal centro a tutto il ponente compreso l'entroterra. Escluse le abitazioni servite da Enel. Le raccomandazioni di Amaie

La centrale del Tinasso

La centrale del Tinasso

Il 27 aprile prossimo una parte della notte (dall’una alle 5) vedrà mezza Sanremo senza corrente, per consentire un’importante lavoro di manutenzione alla centrale elettrica di Borgo Tinasso, fatto per l’ultima volta una decina di anni fa. Per consentirlo sarà quindi necessario sospendere l’erogazione dell’energia elettrica nelle abitazioni di tutta la zona tra il centro e il ponente della città dei fiori, compreso l’entroterra (Verezzo, San Romolo, Borello e Bevino) ad eccezione di Coldirodi.

Amaie, infatti, deve eseguire una serie di lavori alla cabina primaria della centrale, punto di alimentazione principale dalla rete nazionale ‘Terna’. Gli interventi prevedono la messa in sicurezza di tutta la cabina e verranno eseguiti sull’alta tensione da 130mila volt. Servirà quindi ‘spegnere’ tutta l’alimentazione delle abitazioni ma anche dell’illuminazione pubblica anche dopo le autorizzazioni ricevute dalla Prefettura.

Lo stop all’erogazione della corrente avverrà all’una del mattino di martedì 27 aprile e andrà avanti fino alle 5, a meno che i lavori non terminino prima e, ovviamente il ripristino sarà anticipato. Nel corso delle 4 ore verranno presentate solo alcune forniture essenziali e che non verranno disalimentate, grazie a una fornitura di ‘soccorso’ da Enel. Tra queste l’ospedale ‘Borea’ e il depuratore di Capo Verde, oltre ad alcune altre più piccole.

Si tratta di un lavoro molto importante e che, visto anche lo spegnimento dell’illuminazione pubblica (anche in questo caso a Ponente della città), prevede l’attivazione di una serie di servizi aggiuntivi delle forze dell’ordine e della Protezione Civile. Anche i semafori saranno spenti e, proprio per questo, viene raccomandata la massima attenzione anche se, ovviamente, ci si augura che in quelle quattro ore notturne non ci sia un particolare traffico sulle strade. Non tutti rimarranno senza corrente, ma lo stop è previsto per i clienti di Amaie (contatori grigi) mentre non sarà così per quelli Enel (contatori bianchi).

Il lavoro non sarà eseguito solo nel caso in cui, in quella notte, siano previste piogge e temporali. Amaie si raccomanda con gli utenti di non chiamare nelle quattro ore di lavori, per evitare di intasare i centralini. Chiaramente i tecnici e gli uffici dell’azienda saranno impegnati per operare sull’interruzione e, se gli utenti avranno bisogno di informazioni, potranno farlo nella mattinata del 27 aprile.

Le zone che non saranno interessate dallo stop alla corrente sono le seguenti. Taggia: via Aurelia 6; Bussana: via al Mare 1, via al Mare 999, piazza Lombardi 1, piazza delle Scuole 1, via Geva (1, 8), via Circonvallazione Levante 999, via Marsala 30, piazza Chiappe (1, 8, 999), via Bussana Vecchia (2, 6, 13); Sanremo: via Armea (1.20), via al Macello 14, via Frantoi Canai 1, corso Mazzini 110, corso Mazzini (3, 5, 11, 15, 23, 68, 70, 415), via Tre Ponti (13, 34), strada San Martino 73, via Lamarmora (169, 224, 285), via Ansaldi 999, corso Cavallotti (113, 115, 123, 125, 229, 250), via Mercede (1, 2, 4), via Duca degli Abruzzi 38, salita Monte Grappa 1, strada Magnan 21, via Borea 56, regione Monte Bignone (punti radio-telecomunicazioni).

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium