/ Attualità

Attualità | 19 aprile 2021, 12:15

Imperia: il comune rimette in vendita l'ex asilo di via Nicolò Berio, l'acquirente dovrà demolirlo e costruire un immobile in un'altra zona della città

“E' previsto dalla normativa del piano casa. - spega a Imperia News il vice sindaco e assessore all'urbanistica Giuseppe Fossati – In questo caso, l'acquirente dovrà riutilizzare i metri cubi dell'immobile per costruirne un altro, anche a uso abitativo, in un altro punto della città"

Imperia: il comune rimette in vendita l'ex asilo di via Nicolò Berio, l'acquirente dovrà demolirlo e costruire un immobile in un'altra zona della città

Torna nel piano delle alienazioni immobiliari del Comune di Imperia, l'ex scuola dell'infanzia 'Arcobaleno' di via Nicolò Berio, un immobile destinato alla demolizione, in stato di abbandono, che versa in condizioni di degrado strutturale e ambientale, con la presenza diffusa di amianto.

Con una recente delibera di giunta, l'amministrazione, che lo aveva eliminato dal piano, ha deciso di reinserire l'ex asilo nel patrimonio dei beni in vendita a un prezzo di 50mila euro, molto al di sotto del valore iniziale. Chi deciderà di acquistarlo dovrà demolirlo e smaltire l'amianto entro dodici mesi. Entro sessanta giorni dovrà inoltre presentare istanza di permesso di costruire, utilizzando la cubatura per edificare in un'altra zona della città.

E' previsto dalla normativa del piano casa. - spega a Imperia News il vice sindaco e assessore all'urbanistica Giuseppe Fossati In questo caso, l'acquirente, dopo aver demolito l'ex scuola dell'infanzia e bonificato l'area, dovrà riutilizzare i metri cubi dell'immobile per costruirne un altro, anche a uso abitativo, in un altro punto della città, ovviamente dove sarà possibile edificare secondo le esigenze dell'acquirente”.

L'area su cui sorge l'asilo, una volta bonificata resterà al privato e non sarà edificabile.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium