/ Al Direttore

Al Direttore | 10 aprile 2021, 19:37

Arma Taggia: esalazioni nocive per 'abbruciamenti', la preoccupata segnalazione di residente

Il lettore Geronimo confida nell'intervento del Comune per porre fine a tale situazione

Arma Taggia: esalazioni nocive per 'abbruciamenti', la preoccupata segnalazione di residente

"Salve Direttore... le scrivo nuovamente da Arma di Taggia in merito agli abbruciamenti dove in certe zone sembra regnare l'anarchia... parliamo di tutta la zona verso monte sopra via Beglini, la terra di nessuno e senza regole… qui ormai da anni 3/4 elementi obbligano le persone a stare chiuse in casa con le finestre serrate, perché a loro evidentemente tutto é permesso…

Il problema nasce perché non vi é nessun rispetto degli orari, della vicinanza alle case (e le scrivo da una zona prevalentemente residenziale e quindi sarebbero vietati sempre)... le persone in questione oltre a bruciare residui vegetali, bruciano scarti di edilizia, plastiche e in una zona nascosta agli occhi di tutti pure copertoni di auto. Nonostante gli appelli al Sindaco - e visto che solo nel raggio di 100 metri ci sono almeno 6 persone con problemi polmonari gravi che necessitano di ossigenoterapia continua e di avere un ricircolo di aria nelle mura di casa (cosa impossibile visto che bruciano a tutte le ore) - ci siamo sentiti rispondere che il gli abbruciamenti non si possono vietare ma da un articolo da voi pubblicato del marzo 2020 mi risulta che sindaco di Bordighera aveva vietato gli abbruciamenti in tutto il territorio quindi volendo si può.

Geronimo”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium