/ Sport

Sport | 01 marzo 2021, 07:05

Pallamano: nonostante non si giochino i campionati l'Under 13 del Ventimiglia continua gli allenamentI

"In una situazione di normalità – ha detto - probabilmente sarei qui a raccontare i successi dei miei Leoncini. Sono invece qui a presentarvi comunque questa bella squadretta, formata da ragazzi nuovi e non che con entusiasmo continuano ad allenarsi, in attesa di poter riprendere l'attività a 360°".

Pallamano: nonostante non si giochino i campionati l'Under 13 del Ventimiglia continua gli allenamentI

L'attività della Pallamano Ventimiglia prosegue, in questo periodo di Covid-19, grazie alla classificazione di ‘Sport di interesse nazionale’. Anche la categoria under 13 si può allenare e oggi il Presidente, Paola Nanni, presenta la formazione.

"In una situazione di normalità – ha detto - probabilmente sarei qui a raccontare i successi dei miei Leoncini. Sono invece qui a presentarvi comunque questa bella squadretta, formata da ragazzi nuovi e non che con entusiasmo continuano ad allenarsi, in attesa di poter riprendere l'attività a 360°".

La squadra Under 13 è formata da, in ordine sparso: Youri, Salvatore, Paolo, Nathan, Mattia, Samuele Matteo, Tommaso,  Kevin. Sotto la guida dei loro allenatori, Ivano Perilli, Massimo Agnese e il nuovo arrivato Moreno Lupis, due volte a settimana seguono allenamenti che comprendono sia esercizi di motricità, che di vero e proprio avvicinamento alla pallamano e ai fondamentali movimenti tecnici.

“Loro sono il nostro futuro prossimo – prosegue il presidente – e ammiro la tenacia di questi ragazzini che, nonostante facciano solo allenamenti, sono sempre attenti ed entusiasti. Psicologicamente sappiamo che la tensione per una partita aiuta a mantenere viva la passione, ma purtroppo, per il momento, non hanno modo di confrontarsi in campionati o tornei, eppure, eppure sono qui. Gli allenatori sono molto bravi a mantenere vivo il loro interesse e loro a seguirli in questa avventura”.

“Importantissimo anche il ruolo dei genitori ovviamente - termina Paola Nanni - che hanno compreso come lo sport e l'aggregazione siano fondamentali per la crescita dei ragazzi, in particolar modo in questo periodo, seguendo scrupolosamente tutte le norme di sicurezza anti Covid".

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium