/ Sport

Sport | 24 febbraio 2021, 08:22

Sport per tutti: sabato prossimo l'Assessore imperiese Simone Vassallo in diretta nazionale con il CSEN

Si tratta di un progetto nazionale finanziato dal ministero delle politiche sociali che coinvolge tutte le regioni e per la Liguria è stata selezionata la Provincia di Imperia, grazie al grande lavoro che il CSEN locale ha svolto negli ultimi anni nell’ambito dell’associazionismo sportivo.

Sport per tutti: sabato prossimo l'Assessore imperiese Simone Vassallo in diretta nazionale con il CSEN

Il Centro Sportivo Educativo Nazionale, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI e dal CIP, ed Ente di Promozione Sociale promuove il progetto Cambia Il tempo per la diffusione della cultura dello sport Integrato e la realizzazione in Provincia di Imperia di Un Polo della cultura e dello sport integrato.

Si tratta di un progetto nazionale finanziato dal ministero delle politiche sociali che coinvolge tutte le regioni e per la Liguria è stata selezionata la Provincia di Imperia, grazie al grande lavoro che il CSEN locale ha svolto negli ultimi anni nell’ambito dell’associazionismo sportivo. Lo sport integrato è un'idea progettuale ha avuto un notevole successo tanto da far riconoscere il CSEN come principale referente nazionale e internazionale dello sport come occasione per conoscere e apprezzare le differenze tra le persone e favorire una cultura dello sport per tutti.

Cambia il tempo prevede un ventaglio di proposte che partono da un percorso di formazione per gli insegnanti della scuola primaria, laboratori di sport integrato, attività espressive e un percorso di alternanza scuola-lavoro per sensibilizzare ragazzi del triennio delle scuole superiori del territorio. Ad Imperia le prime a rispondere sono state la Scuola Edile e l’Istituto Ruffini da sempre particolarmente attenti al problema dell’integrazione e l’Istituto Comprensivo del Golfo Dianese per la formazione destinata agli insegnanti. Sono in corso contatti con altre scuole della provincia resi difficoltosi, in questa fase, a causa dell’emergenza Covid.

Le attività con i ragazzi del territorio aderenti al progetto avranno due momenti celebrativi importanti: il primo in Giugno a Torino con una tre giorni dedicata al festival dello sport integrato che coinvolgerà delegazioni di ragazzi, insegnanti e istruttori provenienti dalla nostra Provincia, dal Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e un secondo appuntamento ad Ottobre a Roma per i giochi dello sport integrato che ospiterà partecipanti provenienti da tutta Italia. Parallelamente a questo percorso si sta costruendo una rete di attori istituzionali e privati che andranno a gestire il futuro polo dello sport Integrato.

Il Coordinatore del progetto per la regione Liguria, Christian Ferrari, sottolinea l’importanza di un percorso che non rimane fine a se stesso ma ha lo scopo di lasciare al territorio un luogo che sia risposta alle tante istanze provenienti da famiglie al cui interno vi sono persone disabili che cercano opportunità di integrazione. E’ un occasione unica anche per la nostra provincia che diventa protagonista a livello nazionale in un progetto che, come suggerisce il titolo, vuole cambiare il modo di accogliere la disabilità. Sono in atto Intese di collaborazione con varie istituzioni territoriali fra cui il Comune di Imperia, il Comitato italiano Paraolimpico, i distretti sociali, le associazioni sportive e di promozione sociale.

Ferrari ha ringraziato tutti i dirigenti e i docenti delle scuola che hanno capito il senso e l’importanza del progetto e si sono prestati a collaborare: “Siamo agli inizi e desideriamo creare una rete che sia in grado di rispondere ai bisogni delle famiglie e dei ragazzi disabili. Il nucleo del team di sviluppo del progetto è formato, oltre che dal coordinatore da Vincenzo Porrovecchio, tutor e docente di ruolo, da anni, nelle scuole locali come insegnante di sostegno, Noemi Falletta Psicologa e esperta di pedagogia teatrale, Francesco Rovere docente di educazione fisica e da tempo impegnato in attività di animazione sportiva con i ragazzi.

Sabato prossimo primo appuntamento ufficiale di “Cambia il Tempo” con una diretta nazionale Facebook durante la quale ogni regione farà il punto del proprio lavoro. Interverrà, durante l’incontro, anche l’assessore allo sport del comune di Imperia Simone Vassallo che da subito ha condiviso le finalità del progetto e assicurato il patrocinio del comune.

Per ulteriori informazioni sul progetto è possibile visitare la home page del sito provinciale CSEN www.csenimperia.it oppure scrivere a christian@csenimperia.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium