/ Sanità

Sanità | 18 febbraio 2021, 13:48

Vaccino anti-covid, Toti fa chiarezza sulle date: "L'invio delle dosi dipende da Roma. Entro fine maggio completeremo il piano per gli over 80, nessuno rimarrà senza"

Il governatore ha sottolineato che questo arco temporale è relativo alla consegna del vaccino da parte della struttura commissariale. "Se ne arriveranno di più, spiega, cambieremo il programma". In Asl 1 imperiese i cittadini coinvolti sono 22.738

Vaccino anti-covid, Toti fa chiarezza sulle date: "L'invio delle dosi dipende da Roma. Entro fine maggio completeremo il piano per gli over 80, nessuno rimarrà senza"

"Entro fine maggio vaccineremo tutti gli ultra 80enni. Nessuno rimarrà senza. Il piano di programmazione dipende dall'invio dei vaccini da parte della struttura commissariale governativa, ma non c'è alcuna necessità di fare la corsa alla scialuppa di salvataggio, non c'è una nave che sta affondando". Lo ha detto il governatore ligure, Giovanni Toti, durante la conferenza stampa dove è stato fatto il punto sulla somministrazione dei vaccini anti-covid. 

"Riceviamo 21 mila vaccini alla settimana e quindi- ha detto Toti- rapportandole al numero della popolazione il piano prevede il termine a fine maggio. Ovviamente se arriveranno più dosi, su input di Roma, ben venga e quindi di conseguenza cambieremo il piano". 

Il presidente della Giunta regionale ha quindi voluto rassicurare i cittadini che in questi giorni hanno effettuato moltissime segnalazioni, e anche proteste, in merito alla fissazione anche a maggio per quanto riguarda la somministrazione. "Capisco che può sembrare un disguido, ha chiosato Toti, ma se abbiamo questi numeri di vaccini, dividendoli per la popolazione, il piano si conclude a fine maggio". 

Dal primo marzo inoltre, i vaccini verranno effettuati a domicilio per le persone con invalidità segnalata al sistema sanitario ragionale o presi in carico dai servizi sociali del proprio territorio. La vaccinazione a domicilio, poi potrà essere richiesta anche da chi soffre di una invalidità temporanea a causa ad esempio di una malattia o di un infortunio. In questo caso la richiesta dovrà essere inoltrata dal proprio medico di base. "L'importante è, ha aggiunto il governatore, che non si effettuino due-tre prenotazioni contemporaneamente altrimenti il sistema le prende in carico come se fosse per tre persone diverse e quindi qualcuno rischia di slittare ad una data futura poiché c'è una prenotazione doppia e tripla. Occorre usare solo uno dei canali previsti". Nelle prime due settimane di marzo il sistema entrerà in funzione piena poiché partiranno sul territorio anche i 'vaccine day' dei piccoli comuni. "In 90 giorni dobbiamo somministrare 150 mila vaccini; è un lavoro titanico, ma nessuno rimarrà senza". Il governatore ha poi precisato comunque, a seconda delle varie situazioni, verranno approntate delle migliorie per venire incontro alle esigenze di tutti. 

Filippo Ansaldi, direttore del dipartimento prevenzione, programmazione, acquisto e controllo di Alisa, ha spiegato con numeri alla mano l'attuale situazione. La popolazione degli over 80 in Liguria, ammonta a 155 mila residenti, ma i cittadini iscritti all'anagrafe sanitaria ammonta a 170 mila. "Escludendo gli ospiti delle Rsa, ha detto, sono 136 mila cittadini e quindi le dosi ammontano a 272 mila. A partire dalla seconda settimana marzo la campagna prevede la vaccinazione contemporanea e parallela degli over 80 e gli under 65-55 con il vaccino Astrazeneca che rientrano nelle categorie fragili e che quindi presentano situazioni di comorbidità. Si tratta di una fase allargata. L’attuale programma di consegna prevede 19 mila dosi fino al 15 marzo. Se ne consegneranno di più cambieremo ovviamente il piano". 

In Asl 1 imperiese i cittadini over 80 sono 22.738 e fino al 15 marzo la produzione settimanale dei vaccini ammonta a 2.534. "In definitiva, ha concluso Ansaldi, per gli over 80 ci sono due scenari. La prima è quella di mantenere la deadline fissata al 9 maggio oppure rimodulare la somministrazione a seconda dell'invio di dosi da parte della struttura commissariale". 

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium