/ Sanità

Sanità | 15 febbraio 2021, 12:12

Coronavirus, tutto pronto per il vaccino agli over 80, Falco: "In provincia raggiunto il picco di ricoveri di novembre" (video)

Già venerdì scorso, 2252 anziani sopra gli 80 anni, sorteggiati a sorte dall'anagrafe vaccinale, hanno ricevuto le prime dosi

Coronavirus, tutto pronto per il vaccino agli over 80, Falco: "In provincia raggiunto il picco di ricoveri di novembre" (video)

Tutto pronto per l'avvio delle vaccinazioni anticovid in Liguria, dove da mercoledì 17 febbraio partirà la campagna per gli over 80 che risiedono sul territorio ligure. Già venerdì scorso, 2252 anziani sopra gli 80 anni, sorteggiati a sorte dall'anagrafe vaccinale, hanno ricevuto le prime dosi. 160 mila dei 178 mila over 80 si trovano fuori dalle rsa, e sono quindi vaccinati in questa seconda fase.



Come ha spiegato il presidente della Regione Giovanni Toti, "Questa sera alle 23 aprirà il sito di Liguria Digitale per le prenotazioni che saranno possibili da domani con gli sportelli cup, asl e negli ospedali. In settimana sarà possibile prenotare il vaccino anche in farmacia. Da metà settimana si comincerà con i medici di famiglia per gli under 55, quindi con il vaccino Astrazeneca, che è già somministrato ai frontalieri in Asl 1, in questo momento il fronte più caldo, per la vicinanza con la Provenza e la Costa Azzurra".

"Nessuno resterà senza vaccino, non c'è bisogno di rimanere ore davanti al terminale, la prenotazione si potrà fare anche nei prossimi giorni, il sistema di vaccinazione non chiuderà", ha rassicurato Toti.

A fare il punto della situazione sull'andamento della pandemia e sul piano vaccinale in provincia di Imperia ci ha pensato il direttore generale di Asl1 Silvio Falco.

"Nel week end, - ha spiegato - al di là di quello che si è visto anche sui giornali, relativamente alla pressione importante che riceviamo dall'area rossa della vicina Francia, la nostra situazione per quanto riguarda i ricoveri è consolidata da una settimana su livelli importanti, circa 125 ricoveri giornalieri, ovvero il picco raggiunto nel periodo di novembre. La rianimazione regge su 6-8 casi giornalieri, negli ultimi giorni c'è stata una leggera flessione sui casi positivi, da circa 100 giornalieri sono scesi a circa 70.

Il tema interessante è quello delle vacinazioni, siamo impegnati su due versanti: sui frontalieri e sugli over 80. Il vaccine day si conclude domani con i circa 200 sorteggiati. Da mercoledì al palasalute di Imperia partirà la vaccinazione agli ultra ottantenni, giovedì partirà a Camporosso e poi a Taggia. Più tardi avremo un incontro con Federsanità Anci per mettere a punto i dettagli che abbiamo già preparato per poter arrivare alle realtà dell'entroterra, dove contiamo di arrivare il sabato e la domenica, mentre entro la fine della prossima settimana contiamo di effettuare almeno tutte le prime dosi sui frontalieri, iniziate sabato scorso. La campagna andrà a maggior regime lunedì 22 sulle tre sedi individuate
".

Prenotazioni:

canale informatico attraverso il portale prenotovaccino.regione.liguria.it dalle 23 di questa sera

da domani:
numero verde per la prenotazione del vaccino è 800 938818:
domani, 16 febbraio, attivo dalle 6 alle 20;
nei giorni successivi dalle 8 alle 18

sportelli cup e sportelli asl/ospedali

attraverso questi 3 canali è prevista una ‘prenotazione intelligente’:
• domani 16 febbraio la prenotazione sarà dedicata agli over 90
• mercoledì il 17 febbraio la prenotazione anche agli over 85
• dal 18 febbraio potranno prenotare tutti i cittadini con più di 80 anni

Dai prossimi giorni sarà possibile prenotare anche i medici di medicina generale e le farmacie.

Al momento della prenotazione della prima dose, verranno comunicati anche data e orario per la somministrazione del richiamo; con la conferma della prenotazione contestualmente alla somministrazione della prima dose.

Le asl stanno organizzando dei vaccine day nei piccoli comuni: la comunicazione agli over80 è a carico dei sindaci.

Gli anziani residenti in questi comuni ovviamente non devono prenotarsi, così come le persone over80 non deambulanti che saranno contattate dalle asl per il vaccino al domicilio e gli anziani dimessi dagli ospedali per patologie diverse dal covid (le dimissioni devono essere successive all’avvio della vaccinazione per la loro fascia di età)

importante:
il numero verde cup 800 098 543 non sarà attivo domani, martedì 16 e mercoledì 17 febbraio perché tutti gli operatori saranno dedicati alle prenotazioni dei vaccini anti covid per gli over 80.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium