/ Al Direttore

Al Direttore | 31 gennaio 2021, 17:52

Dpcm e coronavirus, Marco si unisce alla protesta di Sandro sulla presenza dei francesi nell'estremo ponente

Il lettore sostene che "i transalpini possono indisturbati, farsi beffe di noi e delle nostre leggi!"

Dpcm e coronavirus, Marco si unisce alla protesta di Sandro sulla presenza dei francesi nell'estremo ponente

"Buonasera, sono Marco vostro attento lettore e concordo pienamente con quanto vi ha scritto Sandro.

Con molto rammarico anch'io quotidianamente assisto al continuo afflusso di francesi qui a Ventimiglia che vengono per fare acquisti, soprattutto di tabacco e alcool, non solo fermandosi in città ma anche spingendosi oltre, arrivando in altre città della riviera senza alcun rispetto delle nostre leggi e delle nostre restrizioni. Capisco che non sia facile gestire una simile situazione e che sarebbe indubbiamente auspicabile l'intervento delle autorità francesi o monegasche non solo nei confronti di chi irregolarmente cerca di entrare in Francia ma anche nei confronti dei francesi che senza valido motivo dalla Francia si dirigono in Italia.

Il varco autostradale del confine di stato è un colabrodo, e questo è ormai ben risaputo, consentendo, in barba ai puntuali controlli che ci sono a ponte San Luigi e ponte San Ludovico, che individui di nazionalità francese (con l'arroganza e lo spregio che li contraddistingue) vengano indisturbati a fare acquisti di tabacco e alcool! Un comportamento che ci mette a dura prova... perchè i transalpini possono indisturbati, farsi beffe di noi e delle nostre leggi! 

Il Covid è ancora ben presente in Europa, di Covid si continua a morire e questi ingiustificati sconfinamenti vanificano i sacrifici fatti nel rispettare le restrizioni necessarie per sconfiggere il virus al più presto e per evitare non solo l'ecatombe umana ma anche quella finanziaria. Possibile che si debba sempre subire, anche quando questo va a danno della salute e del  buonsenso? I controlli in autostrada, sullo svincolo di Ventimiglia devono essere fatti tutti i giorni e non solo il fine settimana quando è più probabile l'afflusso dei francesi ai mercati di Ventimiglia o Sanremo".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium