Leggi tutte le notizie di TRA STORIA E RICORDI ›

Tra storia e ricordi | 28 gennaio 2021, 15:00

Ripercorriamo la vita di due grandissimi Santi: San Francesco di Sales e Santa Paola Elisabetta Cerioli

Nella rubrica 'Tra Storia e Ricordi' curata da Roberto Pecchinino

Ripercorriamo la vita di due grandissimi Santi: San Francesco di Sales e Santa Paola Elisabetta Cerioli

Tra Storia e Ricordi la rubrica curata da Roberto Pecchinino, oggi con la 109ª puntata, ci farà riscoprire la vita di due grandissimi Santi: San Francesco di Sales e Santa Paola Elisabetta Cerioli, perchè in questi giorni i due santi sono stati ricordati ufficialmente dalla Chiesa: San Francesco di Sales il 24 gennaio e Santa Paola Elisabetta Cerioli il 28 gennaio per i 205 anni dalla nascita (1816-2021)

Molti si domanderanno perchè Pecchinino, oggi dal suo archivio ci porta a conoscenza di questi due Santi, che non conosciamo o ne abbiamo sentito parlare poco? La domanda è legittima e risponde lo stesso Pecchinino che è l'autore dei due video che presentiamo oggi.

Ho realizzato questi due piccolo video per far conoscere la vita di questi santi, perchè, hanno un legame molto stretto con Sanremo. San Francesco di Sales, oltre ad essere il patrono dei giornalisti e uno dei più grandi Dottori della Chiesa, ricordo che a Sanremo, dal 1666 sono arrivate le Suore Visitandine (congregazione femminile voluta da San Francesco di Sales e da Madre Giovanna Francesca Frémiot, baronessa di Chantal (1572-1641). In via Carducci dove si trova il Monastero della  Visitazione, è stato trasformato dal 26 ottobre 2015 in Seminario Vescovile.

Ma vediamo come nasce l'arrivo delle Suore di clausura a Sanremo. "Il 26 Ottobre 1666 le suore si stabilirono nell’attuale Canonica della Chiesa di san Giuseppe, alla Pigna, centro storico matuziano. Le Fondatrici del Monastero sanremese, erano state aiutate da Don Carlo Borelli di Triora per la figlia Angela Caterina, che desiderava farsi Visitandina, da quando le suore erano arrivate, qualche giorno prima nel porticciolo di Sanremo, su una galera, provenienti dal Monastero di Annecy e di Nizza. Le prime suore che arrivarono a Sanremo erano, Madre Geronima Dufour (Superiora), Madre Luigia Maddalena Langlois Savoiarda, Madre Luigia Francesca Pericardi e Madre Angela Dalmatia. Ricevettero una festosa accoglienza dai sanremesi e dalle autorità religiose e civili. Ben presto si trasferirono dalla Chiesa di San Giuseppe nel monastero sulla via Romana, oggi piazza Colombo, in un luogo pianeggiante, ricco di aranci, limoni e cedri. Il Monastero fu, poi, adornato dalla Famiglia Grimaldi di Monaco essendo eletta Superiora dal 1707 Madre Luigia Teresa Grimaldi, sorella del Principe Ereditario Antonio I. Nel 1892 le suore si ritirarono in uno stabile in via Visitazione, ma già nel 1935, grazie alla generosità della Famiglia Marsaglia fu realizzato l’attuale convento in via Carducci, centro della comunità claustrale. Da ricordare che il 28 settembre 2019 Alberto II di Monaco è arrivato in visita nella città dei fiori, perchè al Santuario della Madonna della Costa, si trova un altare in marmo con lo stemma e una tela commissionata nel 600 dalla famiglia Grimaldi, in omaggio alla principessa di Monaco Luisa Maria Teresa Grimaldi, sorella del principe di Monaco Antonio, diventata badessa del convento di clausura delle suore della Visitazione”

Sono molto legato al Monastero della Visitazione perchè sin dal 2001, da quando ho scoperto che a Sanremo, avevamo un monastero dedicato al Santo Patrono dei giornalisti, mi sono documentato e ho deciso di fare questo breve video, sulla vita di San Francesco di Sales. Dal 2002 con una bella e riservata cerimonia, le suore di clausura mi hanno accolto come aggregato”.

Ho realizzato anche un breve video in ricordo di Santa Paola Elisabetta Cerioli, perchè a Coldirodi (frazione di Sanremo), sin dal 1926 su desiderio del noto e illustre oratore sacro il collantino Padre Giovanni Semeria, nel realizzare l'orfanotrofio ora “Istituto Padre Giovanni Semeria”, aveva chiamato a dirigerlo l'ordine delle suore della “Sacra Famiglia” istituito da Santa Elisabetta Cerioli, per la vocazione della Fondatrice, a favore dei più piccoli e dei più indifesi tanto cari a Padre Semeria, che vedeva nell'Ordine della "Sacra Famiglia", l'istituzione più adatta a dare istruzione e a formare le orfanelle e gli orfani a diventare future mamme e forgiare i futuri uomini in lavoratori e cristiani. Oggi l'Ordine della “Sacra Famiglia” svolge la sua missione in numerose località d'Italia e del Mondo.

Dal 2007 sono stato uno dei fondatori dell'Associazione “amici di Padre Semeria” con l'indimenticabile Superiora Suor Elvira dell'Istituto “Padre G. Semeria”, dove su suo desiderio ho anche realizzato un altro documentario su Santa Paola Elisabetta Cerioli, andando nella sua città Natale a Soncino, dove ho descritto non solo i luoghi, ma anche tutta la storia e la vita della Santa, che per prima si è dedicata alla valorizzazione dell'ambiente e della famiglia.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

giovedì 22 aprile
domenica 18 aprile
giovedì 15 aprile
domenica 11 aprile
giovedì 08 aprile
domenica 04 aprile
giovedì 01 aprile
domenica 28 marzo
giovedì 25 marzo
domenica 21 marzo
giovedì 18 marzo
domenica 14 marzo
giovedì 11 marzo
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium