/ Attualità

Attualità | 23 gennaio 2021, 13:27

Imperia: il mercato di Oneglia torna in centro, soddisfatti gli operatori, Scajola: "Buon progetto portato avanti dall'assessore Oneglio" (foto e video)

Soddisfatti gli operatori commerciali per il ritorno in centro dopo l''esilio' in piazzale Maestri del Commercio, dovuto all'emergenza sanitaria

Imperia: il mercato di Oneglia torna in centro, soddisfatti gli operatori, Scajola: "Buon progetto portato avanti dall'assessore Oneglio" (foto e video)

Primo giorno di mercato a Oneglia, nella nuova piazza Goito ristrutturata per garantire maggiore spazio e migliorare le condizioni di sicurezza, al di là dall'emergenza coronavirus. Il mercato è stato allargato e prevede adesso i banchi anche in piazza Maresca.

Soddisfatti gli operatori commerciali per il ritorno in centro dopo l''esilio' in piazzale Maestri del Commercio, dovuto proprio all'emergenza sanitaria.



Questa mattina sul posto c'erano il sindaco Claudio Scajola e l'assessore al commercio Gianmarco Oneglio.

"Abbiamo sempre sostenuto che questo mercato andasse messo in ordine. - ha dichiarato Scajola - Era ancora prima del covid irregolare perché non garantiva le disposizioni di sicurezza. Il covid ha aggravato la situazione, abbiamo fatto velocemente un trasferimento davanti all'ex Agnesi. Qui abbiamo fatto un buon progetto, c'è stato un impegno molto forte da parte dell'assessore al commercio Oneglio, si è fatta una ristrutturazione della piazza che ha permesso, col distanziamento, con l'allargamento in piazza Maresca e in via Palestro, di fare stare tutti gli operatori senza cacciare via nessuno, ridimensionando i loro spazi per renderlo sicuro, accogliente, nel centro della città, sistemato con garbo e con cura, credo sia un passo avanti. Speriamo che sia l'inizio, vista anche la bella giornata di oggi di una ripresa dei settori economici della nostra città. Serve anche per tutto il tessuto commerciale del centro di Oneglia".

Il sindaco si è detto fiducioso sulla risoluzione degli ultimi problemi, tra tutti la sistemazione di alcuni banchi sotto gli alberi e il parcheggio del piazzale vietato ai furgoni.

"Credo che sia in fase di risoluzione in modo che i furgoni qui non sostino, possano caricare e scaricare e poi vadano in piazzale Cristino che abbiamo riqualificato in maniera particolarmente importante accrescendo il numero dei posti. Saranno muniti di un tesserino per cui potranno avere la possibilità di avere il posto ordinato in largo Cristino".

Soddisfatti gli operatori, come spiega il rappresentate di Fiva Confcommercio Claudio Campanini.

"L'apprezzamento del pubblico c'è, piano piano recupereremo la nostra clientela, ci sono ancora dei problemini logistici da risolvere, ma parlando con l'amministrazione sono sicuro che riusciremo a risolverli. L'importante era tornare a essere coinvolti di nuovo nel centro cittadino, dando un buon ritorno ai negozianti. La piazza è stata riqualificata, è stato fatto un ottimo lavoro, ne godiamo anche noi perché riusciamo a lavorare con più criterio e dignità".

In questo ultimo periodo già drammatico per l'emergenza coronavirus, lo spostamento in piazzale Maestri del Commercio ha influito ancora di più negativamente.

"Sicuramente il danno grosso è stato fatto dalla situazione di emergenza che stiamo vivendo, però sicuramente non essere in centro ha contribuito alla crisi. Ricordo che noi da febbraio dell'anno scorso siamo al 60-70% di fatturato in meno, stiamo dando fondo alle nostre risorse e siamo quasi alla fine, per cui il ritorno in centro era fondamentale per noi".

"Chiaramente – conclude Campanini – ci sono delle cose da sistemare, ma gli ambulanti erano contenti di tornare in centro, i piccoli aggiustamenti si fanno, pensare di aver risolto tutto in una giornata era impossibile".

Curiosità: al suo arrivo in piazza Goito, Scajola e Oneglio si sono fermati in coda davanti al negozio di frutta e verdura di Maurizio Sapiolo, al centro di una querelle con l'assessore al commercio. Il sindaco ha annunciato all'esercente che sarebbe tornato a breve nel suo negozio per acquistare delle clementine. Dopo il giro al mercato, il primo cittadino e il suo assessore non hanno fatto ritorno al negozio di Sapiolo. I due, fanno sapere dal comune, sono dovuti andare via.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium