/ Cronaca

Cronaca | 20 gennaio 2021, 15:47

Imperia, bilancio della polizia locale: nel 2020 infrazioni diminuite oltre il 20%. Scajola: "Agenti sempre in prima linea"

In calo anche le somme riscosse (-10,79%), ma in crescita le somme pagate dai cittadini per i ruoli degli anni precedenti (+37,17%). In diminuzione anche gli incidenti che passano da 276 a 187 con un dimezzamento del numero delle persone ferite

Imperia, bilancio della polizia locale: nel 2020 infrazioni diminuite oltre il 20%. Scajola: "Agenti sempre in prima linea"

Gli effetti delle restrizioni previste nel 2020 per contenere la diffusione dell'epidemia da Covid-19 si mostrano anche nei dati ufficiali del Comando di Polizia Municipale di Imperia, resi noti oggi in occasione di San Sebastiano, patrono delle Polizie Locali d'Italia.

Le infrazioni al Codice della Strada sono diminuite del 22,82% rispetto al 2019, passando da 26.565 a 21.630. In calo anche le somme riscosse per le infrazioni (-10,79%), mentre risultano in crescita le somme pagate dai cittadini per i ruoli degli anni precedenti (+37,17%). In calo anche gli incidenti rilevati, che passano dai 276 del 2019 ai 187 del 2020, con un dimezzamento del numero delle persone ferite (da 162 a 82).

L'attività di controllo da parte della Polizia Municipale non è invece diminuita e si assestata all'incirca intorno agli stessi valori del 2019: 115 mila chilometri percorsi dai mezzi in dotazione.

Al fine di garantire il massimo rispetto delle misure di contrasto alla diffusione del virus, nel 2020 sono state controllate 4.863 autocertificazioni con 23 sanzioni elevate, mentre sono stati 491 i controlli negli esercizi commerciali con 7 sanzioni elevate. L’indirizzo fornito dall’amministrazione comunale è stato di potenziare i controlli non allo scopo di elevare sanzioni, se non per i casi più gravi, ma per consigliare i cittadini sui comportamenti corretti e dissuaderli da quelli errati.

Grazie all'implementazione del sistema dei varchi agli ingressi cittadini, nel corso del 2020 è stata inoltre attuata una verifica capillare sui veicoli assicurati, riscontrando 633 vetture non in regola (nel 2019 erano state 57 quelle sanzionate).

Sono cresciuti gli investimenti per interventi su segnaletica orizzontale e verticale e per gli impianti semaforici (da circa 100 mila a quasi 125 mila euro), molti dei quali legati ai lavori pubblici in corso in vari punti della città. In crescita per il terzo anno consecutivo anche le sanzioni per le violazioni al codice ambientale, che riguardano principalmente l'abbandono di rifiuti (89 nel 2017, 169 nel 2018, 207 del 2019, 296 nel 2020).

"La giornata odierna è l'occasione per ringraziare pubblicamente gli agenti della Polizia Municipale per la dedizione e la professionalità dimostrate durante l'anno appena concluso. Sono stati in prima linea, commenta il sindaco Claudio Scajola, sulla strada e non chiusi negli uffici, anche nei momenti più duri dell'emergenza sanitaria. Vogliamo che la Municipale si trasformi in una polizia locale ancora più moderna ed efficiente e stiamo lavorando in questa direzione. Desidero anche sottolineare l'impegno dell'assessore delegato Antonio Gagliano, sempre presente per seguire con attenzione l'attività del Comando",

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium