/ Attualità

Attualità | 10 gennaio 2021, 12:40

Vaccino alle Rsa ‘Le Grange’ e ‘Franchiolo’: Faraldi “Più dura è stata la battaglia, più dolce sarà la vittoria!”

Somministrati a ospiti e personale i vaccini anti Covid-19 alle due residenze per anziani di Sanremo e Riva Ligure. Intervista al Direttore delle due Rsa, Stefano Faraldi.

L'arrivo dei vaccini alla Rsa e, sotto, una vaccinazione, Faraldi con una ospite e il Direttore con Zara prima dell'emergenza Covid

L'arrivo dei vaccini alla Rsa e, sotto, una vaccinazione, Faraldi con una ospite e il Direttore con Zara prima dell'emergenza Covid

Si è conclusa la prima tappa della ‘due giorni’ di vaccinazioni per le residenze per anziani ‘Le Grange’ di Riva Ligure e ‘B. Franchiolo’ di Sanremo, dirette da Stefano Faraldi.

Il direttore delle due Rsa, al termine del primo giro di vaccini ha voluto lanciare un suo personale messaggio, in modo che restasse impresso non solo per il momento storico che tutti stiamo vivendo, ma anche per una sua profonda convinzione: “Questo piccolo, piccolissimo passo – ha detto - se fatto da me e da tutti può costruire una grande base per la via che ci condurrà alla fine del tunnel in cui siamo entrati, catapultati nostro malgrado, a febbraio 2020. Forse, spero, questo sarà l'inizio della fine. Forse, spero, presto potremo di nuovo sederci liberamente a condividere due chiacchiere ed un caffè e dire finalmente: ma ti ricordi di quando portavamo la mascherina?”

Grazie alla sinergia di Governo, Regione e Asl locale, le due Rsa sono arrivate alle date del 5 e 9 gennaio, giornate in cui dipendenti e ospiti delle due residenze ‘Anni Azzurri’ si sono sottoposti alla prima tranche della vaccinazione anti Sars Cov-2: “Voglio ringraziare – prosegue Faraldi - e contemporaneamente salutare l’ex Direttore Generale dell'Asl 1, Marco Damonte Prioli, che termina il suo servizio presso la nostra azienda sanitaria, per ricoprire il nuovo incarico all'Asl 2 (per il quale gli rinnovo il mio in bocca al lupo) e colgo l'occasione per dare il benvenuto per il subentro al nuovo Direttore Generale, Silvio Falco. Ringrazio l'equipe di medici e infermieri dell'Asl 1 che é venuta nelle nostre residenze per somministrarci il vaccino, ma anche l'Arma dei Carabinieri, nelle persone del Maresciallo Maurizio Massabò e del Luogotenente Paolo Farchetti (rispettivamente Comandanti delle Stazioni di Riva- Santo Stefano e Sanremo) e dei loro uomini, che tale vaccino lo hanno doverosamente e con onore scortato”.

Stefano Faraldi ha anche un pensiero a tutti i suoi collaboratori: “I miei due team – conferma - che da anni ho al mio fianco e che da febbraio 2020 hanno iniziato questo percorso ad ostacoli con me, condividendone ansie e preoccupazioni, ma anche piccole gioie come questa. Ringrazio anche e soprattutto ‘Kos Care’, il gruppo di cui ‘Residenze Anni Azzurri’ fa parte: da sempre, e ancora di più in questo brutto periodo, i vertici e tutte le persone preposte si sono dimostrati una certezza ed una grande risorsa di supporto sotto ogni punto di vista nella lotta a questo brutto virus”.

C’è anche un pensiero particolare per un amico del direttore Faraldi che, purtroppo, é stato strappato alla vita troppo presto, Claudio Zara, Direttore Sanitario del Gruppo: “Claudio, so che avremmo condiviso tanto, come sempre, e so che avresti condiviso questo mio ultimo pensiero: la pandemia ci ha purtroppo coperto i volti, ma nello stesso tempo, e direi per fortuna, ha scoperto molte personalità e false amicizie! Ogni medaglia ha il suo rovescio, ogni negativo ha il suo positivo perciò forza... stiamo arrivando alla fine!”

Un pensiero, quello di Stefano Faraldi, che arriva all’inizio di un anno che, tutti, ci auguriamo sia quello della ripartenza. Abbiamo vissuto un 2020 che, esattamente 12 mesi fa, nessuno avrebbe mai pensato potesse essere come lo abbiamo invece vissuto. Ora è partita la campagna di vaccinazione che tutti ci auguriamo possa essere veloce, capillare e che, soprattutto, funzioni. Insieme ad una cura al Covid-19, che è allo studio da parte di molti scienziati, sarà l’unica soluzione per tornare a una vita normale, quella che tutti speriamo di poter affrontare tra poco.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium