/ GOURMET

GOURMET | 17 dicembre 2020, 09:30

Sanremo: un pranzo di Natale gourmet firmato da Giovanni Senese

Il locale non offre soltanto una pizza d’autore, con grandi novità di stagione, ma anche i deliziosi piatti del nuovo chef, Francesco Bordone

Sanremo: un pranzo di Natale gourmet firmato da Giovanni Senese

Non ha ancora festeggiato l’anno di attività la pizzeria di Giovanni Senese che, nonostante le difficoltà dovute al periodo di chiusura per il lockdown, si è conquistata rapidamente uno spazio importante nella ristorazione della città dei fiori.

Oggi è la meta preferita per gli amanti della vera pizza napoletana d’autore ed altre prelibatezze della cucina partenopea. Aperto nel mese di gennaio il locale si presenta oggi rinnovato anche nella proposta gastronomica del ristorante con l’arrivo di un giovane e promettente chef, Francesco Bordone.

Così, dopo aver portato nella città del Festival la vera pizza napoletana, con ingredienti di altissima qualità da gustare in totale sicurezza nell’ampio locale vicino alla pista ciclabile, Giovanni in coppia con Francesco vuole anche conquistare i gourmet più esigenti con piatti della tradizione italiana, realizzati con ingredienti di grande qualità, grande semplicità delle preparazioni e un tocco di creatività e innovazione.

Durante i periodi di chiusura dell’attività, Gianni non si è fermato a “mugugnare”, ma ha studiato e migliorato la sua proposta gastronomica mettendo in cantiere nuovi progetti: dall’orto di famiglia sulla collina di Coldirodi, dove ha cominciato a coltivare una parte degli ortaggi destinati alla cucina, all’orto delle aromatiche realizzato nel giardino antistante il locale;

dalla chiusura con tende del dehors esterno per migliorare l'accoglienza  e la previsione di un nuovo forno collocato esterno per arrivare all’inserimento nello staff del nuovo e giovanissimo chef.

Francesco Bordone ha da poco compiuto 25 anni e dopo aver frequentato l’istituto alberghiero ha maturato diverse esperienze in locali prestigiosi sia in Italia che all’estero, in particolare Germania, Australia e Inghilterra. Approdando ora a Sanremo porta in dote le sue idee di cucina, che sposano in pieno la filosofia del locale: grande cura nella scelta degli ingredienti, qualità e freschezza al primo posto, preparazioni rispettose dei prodotti e delle tradizioni, ma con attente sperimentazioni e lo sguardo rivolto alle nuove esigenze dei consumatori. Compresa l’attenzione agli sprechi ed al riutilizzo di tutte le materie prime.

Deliziose le sue chip ottenute utilizzando le bucce di patata viole e topinambur. 

Così accanto al settore pizzeria ed al reparto friggitoria, che continua a proporre tutto il repertorio della produzione napoletana dalle crocchette alle frittatine dagli arancini alle zeppoline e alla polenta fritta, dalla cucina arrivano interessanti e originali piatti di mare e di terra. A differenza di altri locali, che a causa della pandemia hanno ridotto le proposte in carta, Giovanni Senese propone nuove combinazioni e nuovi abbinamenti in una carta, che risulta molto vasta, dove non ci sono solo pizze, ma anche altre proposte: insalatone, primi piatti, fritture a partire dagli sfizi napoletani, crocchettoni, coni, frittatine e bruschette, e poi arancini, zeppoline con l’accompagnamento di verdure di stagione.

L'impronta del nuovo chef si è subito notata: dall'utilizzo di nuovi ingredienti, sempre freschi e di stagione alle tecniche di cottura delle carni e dei pesci, dagli originali primi piatti ai dessert ricercati e curati.

Ecco le proposte per il menù del pranzo di Natale di Giovanni.

Menù pizza 3 portate 40 €, comprende un antipasto a scelta fra Profumi nordici (Capesante scottate e marinate al lime soffice di cavolfiore, Crumble alle mandorle e polvere di barbabietola) o il Carpaccio dry aged (Carpaccio di manzo affumicato al pepe di Sichuan cubetti di barbabietola gel di aceto balsamico insalatina di rucola e scaglie di provolone stravecchio) le pizze Senese’s. Christmas (Fior di latte dei Monti lattari polpettone di baccalà ai profumi di Amalfi area di cavolfiore gratinato di basilico e foglie di broccolo di Natale) e Aria di inverno (Mozzarella broccoli in due consistenze filetto di alici di Cetara e gel di mandarino) in chiusura Dolce Soffice neve (Mousse di cioccolato bianco pere allo zafferano e Crumble al cocco).

 la pizza Aria di Inverno

Menù di terra 4 portate 60 €: antipasto il Carpaccio dry aged (Carpaccio di manzo affumicato al pepe di Sichuan cubetti di barbabietola gel di aceto balsamico indagati a di rucola e scaglie di provolone stravecchio) come primo Gnocchi al ragù bianco mantecati al pecorino gel di basilico e nuvola di San Marzano e come secondo Filetto di maiale con cipolle in agrodolce e duchessa al topinambur. Dolce Soffice neve (Mousse di cioccolato bianco pere allo zafferano e Crumble al cocco)

Menù di Mare 4 portate 65 €: antipasto i Profumi nordici (Capesante scottate e marinate al lime soffice di cavolfiore, Crumble alle mandorle e polvere di barbabietola) come primo Monkfish (Mezzi paccheri trafilati al bronzo con rana pescatrice, gamberi di Sanremo e datterino giallo) e secondo L’Orata (Filetto di orata in crosta di patate variopinte purè allo zafferano gel di prezzemolo) Dolce Soffice neve (Mousse di cioccolato bianco pere allo zafferano e Crumble al cocco)

Per la preparazione delle pizze Giovanni lavora in coppia con Ciro, il braccio destro, che segue le cotture con grande attenzione e senza distrazioni per garantire un’uscita sempre perfetta, ed ha un collegamento diretto con la cucina per garantire l’uscita con i tempi giusti delle preparazioni gourmet più complesse, con prodotti aggiunti prima e dopo la cottura. Lo stile napoletano è inconfondibile per il cornicione e per la tecnica di preparazione della pizza, che viene stesa sulla pala, e velocemente cotto al forno, da 60 a 90 secondi ad una temperatura di 450 gradi.

Il giardino esterno ha permesso di contenere l’impatto della riduzione dei tavoli dovuta al Covid-19. I posti interni sono scesi a circa 50 dai 100 precedenti e quelli esterni sono ora 110 contro i 180 precedenti.

La Pizzeria Senese Napoletana vi aspetta a Sanremo in via Scoglio n. 14. Per informazioni e prenotazioni tel.01841897825. Il giorno di chiusura è il martedì, ma per tutto il mese di dicembre, Dpcm permettendo, sarà sempre aperto a pranzo e a cena solo per il servizio a domicilio.

Claudio Porchia

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium