/ Attualità

Attualità | 08 dicembre 2020, 14:00

Pieve di Teco, il centro brilla con le luminarie natalizie. Il sindaco Alessandri: "Non potevamo rinunciare a diffondere la speranza e la serenità" (Foto)

Il Comune ha investito 3 mila euro e mille sono stati donati dalla 'Fratelli Marchisio". L'associazione 'Non solo chiacchiere' ha poi abbellito le vetrine in disuso con le creazioni realizzate dagli artisti e dagli artigiani: un 'senso' di normalità in questo periodo difficile

Pieve di Teco, il centro brilla con le luminarie natalizie. Il sindaco Alessandri: "Non potevamo rinunciare a diffondere la speranza e la serenità" (Foto)

La magia del Natale illumina il centro storico di Pieve di Teco. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Alessandro Alessandri, ha infatti proceduto all’istallazione delle luminarie. Anche se stiamo vivendo un periodo di forte incertezza, sociale ed economica, a causa della pandemia dovuta al contagio da Covid-19, il Comune ha ritenuto opportuno e necessario “accendere” le vie principali cittadine non solo per rilanciare il commercio sul territorio, ma anche per diffondere un senso di serenità tra la comunità già duramente provata dal momento storico che stiamo attraversando.

In particolare il Comune ha investito per far brillare le vie cittadine 3 mila euro e di questi mille sono stati donati dalla ditta 'Fratelli Marchisio'. Nessun contributo è stato chiesto infatti, alle aziende. “Non si poteva rinunciare al Natale- dice alla nostra testata il sindaco Alessandri- per noi tutti è un momento importante, un segnale di speranza e serenità che ha comportato dei sacrifici da parte dell’ente, visto che siamo in emergenza covid e due mesi fa siamo stati colpiti dall’alluvione, ma non potevamo fare diversamente perché è giusto per i nostri cittadini, ma anche per i nostri operatori economici che con tanti sforzi lavorano nonostante le molte difficoltà”. Ed è per questo che il primo cittadino ringrazia i commercianti “per essersi prodigati ad abbellire il corso principale con gli alberi di Natale”.

Oltre alle luminarie c’è anche un’atra iniziativa che riguarda Pieve di Teco. L’Associazione 'Non solo chiacchiere', presieduta da Grazia Baj, considerato che quest’anno non si possono svolgere per via delle restrizioni anti-contagio, sia i mercatini dell’artigianato che i tradizionali mercatini di Natale, grazie all’operato degli iscritti, ha 'animato' le vetrine ubicate sotto i portici di corso Ponzoni con le loro creazioni. L’iniziativa denominata 'Hobbisti e creativi in corso' patrocinata dal Comune, infatti, ha visto utilizzare le vetrine di negozi ormai chiusi per dare visibilità alla creatività degli artisti e degli artigiani.

In questo modo nel centro di Pieve di Teco ci sarà qualche vetrina illuminata in più che, insieme alle tradizionali luminarie, agli alberi, agli addobbi dei negozi, daranno un senso di 'normalità' a questo periodo natalizio particolarmente difficile. Con questo evento e l’accensione delle luminarie quindi Pieve di Teco vuole far splendere tutta la Valle Arroscia, ma anche scaldare il cuore di tutti i cittadini che continuano ad andare avanti con orgoglio.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium