/ Cronaca

Cronaca | 08 dicembre 2020, 07:21

Diano Marina: ponte dell'Immacolata, una task force della polizia locale per tracciare la 'mappa' dei flussi verso seconde case e alloggi turistici (Foto)

Gli agenti hanno effettuato i rilievi presso i parcheggi per visionare le auto presenti e anche effettuato riscontri nelle ore serali per monitorare l'avvio dell'elettricità. Il comandante Franco Mistretta: "Ag oggi nessun esodo, cittadini coscienziosi"

Diano Marina: ponte dell'Immacolata, una task force della polizia locale per tracciare la 'mappa' dei flussi verso seconde case e alloggi turistici (Foto)

La polizia di Diano Marina ha instituito una task force per contrastare l’esodo verso le seconde case e alloggi turistici durante il 'ponte' dell’Immacolata. Gli agenti agli ordini del comandante Franco Mistretta hanno lavorato incessantemente in questi giorni, e continueranno a farlo anche oggi, per creare una 'mappa' delle presenze di cittadini provenienti da fuori comune. Lo scopo è quello di sanzionare eventuali violazioni delle misure di contrasto per prevenire la diffusione del contagio da covid-19.

Ad esclusione dell’Emilia Romagna, che è diventata recentemente 'zona gialla', dalle altre regioni non si può fare ingresso in Liguria per motivi di turismo, ma solo per lavoro, urgenza e necessità o residenza e domicilio. Oltre alle seconde case sono state monitorati una serie di immobili di privati che potrebbero essere affittati per brevi periodi e quindi non essere 'censiti' attraverso i canali ufficiali. “Abbiamo realizzato una sorta di mappa- ci  ha spiegato il comandante Franco Mistretta- non solo degli appartamenti, ma abbiamo eseguito anche rilievi presso i parcheggi per visionare le auto presenti e anche effettuato riscontri nelle ore serali per vedere se veniva attivata l’energia elettrica. Al momento la situazione è sotto controllo. Non si registra un esodo verso Diano Marina né una presenza massiccia sul territorio anzi, prosegue il comandante della polizia locale, ad oggi posso affermare che i cittadini sono coscienziosi. Abbiamo verificato alcune situazioni 'sospette', ma poi non è risultata esserci alcuna irregolarità”.

Questa task force proseguirà la propria attività anche durante le vacanze natalizie. Si attendono le disposizioni da parte della Prefettura e delle forze dell’ordine a livello provinciale per comprendere meglio come e quali saranno le disposizioni, e il dispiegamento di uomini sul territorio, che ogni comune dovrà attuare. “Ad oggi posso dire che i cittadini in generale e soprattutto i dianesi stanno rispettando le norme- conclude Mistretta- noi continueremo con i controlli sempre per verificare il rispetto del Dpcm e lo faremo, però senza invadere la privacy di alcuno”.

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium