/ Attualità

Attualità | 06 dicembre 2020, 13:06

Taggia: via ai lavori in piazzetta Garibaldi, la parola fine sul restyling iniziato nel 2019

La seconda tranche dei lavori sarebbe dovuta partire in primavera ma il lockdown prima e l'alluvione dopo hanno rallentato l'avvio dell'opera.

Taggia: via ai lavori in piazzetta Garibaldi, la parola fine sul restyling iniziato nel 2019

Con l'inizio della seconda tranche di lavori verrà messa la parola fine sul restyling di piazza Garibaldi a Taggia. Un intervento che di fatto è in ballo da un paio d'anni, se si considera quando è stato annunciato e l'inizio dei lavori della prima fase che hanno portato anche ad una revisione della viabilità.

La seconda tranche di lavori è stata rallentata prima dal Covid e poi dall'alluvione ma dovrebbe essere completata in tempi più rapidi, primi mesi del 2021. In questi giorni, nella piazza è stata posizionata l'area di cantiere con la conseguente eliminazione dei pochi posti auto rimasti da dopo l'arrivo della rotonda.  

Questo nuovo step prevede il rifacimento e l'abbellimento del marciapiedi lato est, ingrandendolo, posizionando nuovi punti luce, panchine e alcune piante. Oltre a questo passaggio, rimangono ancora numerose rifiniture da completare: la rotonda realizzata con il primo intervento, è già stata danneggiata dai vandali e presto al posto del cartello verrà posizionata una pianta d'ulivo. 

In molti attendono anche che la segnaletica orizzontale gialla, indice di provvisorietà per lavori, diventi presto bianca e definitiva. Il secondo intervento dovrebbe portare a compimento l'intera opera, aggiustando un po' il tiro su quanto visto fino ad ora. Come più volte ribadito dal Comune la rivisitazione di questo angolo di Taggia si inserisce in un quadro più ampio: da un lato interessando la viabilità ma con l'intenzione di dare soprattutto maggiore decoro. L'amministrazione punta a vedere una nuova piazzetta Garibaldi capace di creare anche interesse commerciale. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium