/ Attualità

Attualità | 26 novembre 2020, 07:11

San Lorenzo al Mare: fine della controversia sull'asilo, il comune acquista l'immobile per 200mila euro

La firma ieri pomeriggio. "Ringraziamo la curia e il vescovo, siamo riusciti a raggiungere un importante risultato per il nostro comune", il commento del sindaco Paolo Tornatore e dell'assessore Giorgia Bambini

San Lorenzo al Mare: fine della controversia sull'asilo, il comune acquista l'immobile per 200mila euro

Comune di San Lorenzo al Mare e parrocchia di Santa Maria Maddalena hanno messo fine alla controversia andata avanti dallo scorso anno sulla gestione dell'asilo nido e della scuola dell'infanzia. Lo scorso 30 ottobre infatti, la giunta comunale ha deliberato l'acquisto della struttura per 200mila euro concretizzato ieri pomeriggio.

Tutto era nato nell'estate del 2019, quando alla scadenza del contratto di locazione della struttura, all'epoca di proprietà della parrocchia e in affitto al comune per quanto riguarda la scuola dell'infanzia, e alla cooperativa Jobel per quanto riguarda l'asilo nido, erano sorti problemi per il rinnovo. (QUI)

Nonostante le rassicurazioni del sindaco Paolo Tornatore, un incontro avvenuto alcune settimane dopo si era concluso con un nulla di fatto. Da lì l'idea del comune di acquisire l'immobile per scongiurare il pericolo che San Lorenzo al Mare si ritrovasse da un giorno all'altro senza asilo.

L'iter tuttavia è stato lungo ed è passato per una prima proposta di acquisto, alla quale la parrocchia non ha risposto, con la conseguente occupazione dello stabile da parte del Comune che, secondo quanto si legge in delibera: “ha ritenuto di avere titolo a proseguire l’occupazione del suddetto compendio immobiliare oltre la data convenuta, stante, a parere dell’Amministrazione Comunale, la natura reale di locazione dei beni venutasi a creare a seguito delle innumerevoli spese sostenute per il regolare funzionamento dei locali”.

La parrocchia aveva presentato ricorso al tribunale civile di Imperia, a cui il comune ha resistito in giudizio. Nella controversia sono state inserite anche altre contestazioni che la parrocchia ha mosso al comune. Tuttavia, grazie al lavoro dell'amministrazione che ha visto impegnata in prima persona l'assessore Giorgia Bambini, le parti hanno raggiunto l'accordo per l'acquisizione dello stabile e la fine delle controversie.

“Siamo soddisfatti – hanno dichiarato il sindaco e l'assessore a Imperia News subito dopo la firma – ringraziamo la curia e il vescovo, siamo riusciti a raggiungere un importante risultato per il nostro comune. Oggi abbiamo la certezza che i bambini di San Lorenzo potranno tornare a frequentare l'asilo”.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium