/ Attualità

Attualità | 21 novembre 2020, 08:59

Camporosso, nasce il servizio di consegna a domicilio di piante e bulbi, "L'orto diventa d'asporto"

L'iniziativa dell'imprenditore botanico e tecnico biologico Marco Damele

Camporosso, nasce il servizio di consegna a domicilio di piante e bulbi, "L'orto diventa d'asporto"

In questo periodo di pandemia, di limitazioni nei nostri spostamenti quotidiani e  per cercare di soddisfare la maggior parte delle richieste di chi per hobby o per necessità e salute desidera coltivare il proprio orto ma è impossibilitato a muoversi, è attivo a Camporosso grazie a Marco Damele, un nuovo servizio di consegna a domicilio gratuito di piante e bulbi di cipolla egiziana e ortaggi rari, l'orto diventa d'asporto.

Recuperare, salvare e rilanciare la coltivazione di questa antica varietà di cipolla, è diventata un'opera imprescindibile, ma se vogliamo lasciare alla pianta un futuro sicuro, bisogna studiare anche i benefici alla salute che questo bulbo è capace di darci, facendola conoscere a tutti. La nostra agricoltura deve evolversi abbracciando le tradizioni. Ci siamo resi conto che è importante parlare di tutela dei semi e biodiversità, ma è fondamentale che questi prodotti siano anche presenti nelle nostre cucine, apprezzati da chi li consuma e coltivati nei nostri orti;

il nostro lavoro diventa emozione, tutela del territorio guardando il futuro con ottimismo. La migliore forma di salvaguardia per l’agricoltura è proprio quella di promuoverla arrivando direttamente nelle nostre case o nei nostri orti attraverso consegne domicilio dedicate al progetto di recupero botanico e agricolo della cipolla egiziana ligure. Un servizio attivo in questi giorni che diventa indispensabile che rappresenta semplicemente un ritorno ideologico alle origini, una nuova frontiera dell'agricoltura ligure, mirata ad una promozione capillare dei nostri prodotti, per proseguire sulla strada della valorizzazione delle eccellenze che vengono giornalmente ricercate e apprezzate da migliaia di ortisti, vivai, garden e ristoranti. Per informazioni o prenotazioni contattare direttamente l'azienda attraverso la pagina Facebook "La Cipolla Egiziana".

Marco Damele, scrittore, imprenditore botanico e tecnico biologico e di Camporosso in provincia di Imperia, è protagonista da oltre vent'anni nel mondo della floricoltura del ponente ligure. Dai premi nazionali e internazionali ricevuti per la sua coltivazione di verde ornamentale, dopo un arricchimento professionale alla guida dei giovani agricoltori, ha orientato l'attività dell'azienda sulla ricerca e coltivazione delle antiche varietà orticole, di cui per via della moda, dei gusti e della richiesta di mercato si erano letteralmente perse le tracce. In particolare ha studiato e reintrodotto la cipolla egiziana ligure (Allium cepa viviparum), diventata in poco tempo preziosa ed autentica testimone della biodiversità del Ponente ligure.

Marco oggi è un contadino moderno, un custode della biodiversità, titolare di un'azienda all'avanguardia orientata al futuro che alterna alla coltivazione, anche una ricca attività di incontri e conferenze in giro per l'Italia. Per Edizioni Zem ha scritto nel 2017 e 2019 insieme alla giornalista Irina Reydes i libri “La cipolla Egiziana ” e “Una storia di agrobiodiversità del Ponente Ligure”, nel 2018 la sua prima raccolta di ricette vegetariane intitolata “Cucinare la Cipolla Egiziana” nel 2019 il ” Breviario di Agricoltura, biodiversità e tradizioni contadine” e appena pubblicato " Il Giardino della Biodiversità".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium