/ Attualità

Attualità | 12 novembre 2020, 07:11

Imperia, in dirittura d'arrivo il lavori del parcheggio di Via Nizza: a breve si potrà accedere e la sosta sarà a pagamento (Foto)

Nell'area dismessa si trovava un distributore di benzina. Dopo il posizionamento dell'asfalto mancano solo la segnaletica stradale e le colonnine per il ticket. In tutto sono 24 i posti auto. L'intervento rientra nel più ampio progetto di riqualificazione di Borgo Foce

Imperia, in dirittura d'arrivo il lavori del parcheggio di Via Nizza: a breve si potrà accedere e la sosta sarà a pagamento (Foto)

A breve il parcheggio riqualificato di Via Nizza sarà a disposizione della cittadinanza. Gli ultimi lavori effettuati hanno riguardato il posizionamento dell’asfalto; adesso manca soltanto la segnaletica stradale sia verticale che orizzontale e l’istallazione delle colonnine di controllo della durata della sosta.

La Giunta comunale, durante la seduta di venerdì scorso, ha infatti instituito la sosta a pagamento nell’area al fine di garantire la rotazione dei veicoli nella zona, vista la presenza nelle vicinanze del polo universitario, dell’ufficio postale, di varie attività commerciali e anche di una chiesa.

La tariffa, dalle 8.30 alle 22 per tutto l’anno e tutti i giorni, compresi i festivi, per i non residenti è di un euro e 50 centesimi all’ora. Chi invece è residente usufruirà di tariffe scontate così come previsto dal regolamento comunale. Poi c’è quella per mezza giornata,dalle 8,30 alle 14 o dalle 14 alle 22 al costo di 5 euro, la giornaliera al costo di 10 euro. Mentre l’abbonamento settimanale costa 60 euro e il bisettimanale 110 euro.

Il parcheggio in via Nizza, i cui lavori hanno preso il via a metà settembre, è stato realizzato dal Comune nell’ambito di un’operazione immobiliare con l’azienda di trasporto pubblico locale, Riviera trasporti, siglata nell’agosto scorso. Si è trattato di un 'passaggio' con la formula della permuta di due aree site in via Nizza. Il parcheggio oggetto di riqualificazione prima era la sede di un distributore di carburante e conta di 24 posti auto scoperti. In settimana ci sarà un ultimo sopralluogo da parte del Comune e poi quindi, si procederà all’apertura.

L’intervento rientra nel più ampio progetto di riqualificazione del quartiere Borgo Foce. Oltre ad essere stata infatti, demolita una struttura fatiscente viene da un lato offerto un diverso e migliore ingresso da ponente alla città ed inoltre, come dichiarato dal sindaco Claudio Scajola a margine della presentazione dell’opera si tratta di “un parcheggio che sarà un polmone importante per Borgo Foce, un’area pedonale e turistica importante per la nostra città.”

Angela Panzera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium