/ Sport

Sport | 29 ottobre 2020, 19:16

Calcio, Golfo Dianese. Il presidente Spandre interviene dopo il ricorso della Veloce: "Non siamo degli approfittatori, anzi concordo con la posizione di mister Frumento"

"Attendiamo con serenità il verdetto del Giudice Sportivo. E' giusto rispettare procedure e protocolli, altrimenti il calcio di trasforma in una giungla"

Calcio, Golfo Dianese. Il presidente Spandre interviene dopo il ricorso della Veloce: "Non siamo degli approfittatori, anzi concordo con la posizione di mister Frumento"

Per conoscere l'esito del ricorso della Veloce, dopo la mancata presenza dei granata nel match con il Golfo Dianese, bisognerà attendere la prossima settimana, ma il presidente del club giallorossoblu, Luca Spandre è comunque intervenuto per esprimere la posizione della società da lui diretta.

"Ovviamente sono dispiaciuto per quanto è successo, noi per primi siamo passati attraverso le insidie del Covid e comprendiamo a pieno le difficoltà incontrate dalla Veloce. La nostra squadra B è stata addirittura esclusa dai gironi di Coppa Liguria.

Dirò di più, leggendo le dichiarazioni di mister Frumento sul vostro quotidiano online non posso che convenire con la sua presa di posizione: ci sono alcune squadre che non si sono comportate in maniera limpida in questo periodo segnato dalla pandemia.

Mi spiace di più per alcune dichiarazioni lette sui giornali cartacei, dove la Golfo Dianese veniva descritta come una società approfittatrice.

Respingiamo con fermezza queste accuse. Crediamo infatti che rispettare a pieno i protocolli e le procedure federali sia l'unico modo per non trasformare il calcio in una giungla.

Attendiamo con estrema serenità il verdetto del Giudice Sportivo, qualsiasi esso sia: se ci verrà detto di giocare contro la Veloce lo faremo senza alcuna acrimonia".

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium