/ Cronaca

Cronaca | 27 ottobre 2020, 21:30

Ventimiglia: momenti di tensione e, alla fine la strada viene riaperta. Terminata la manifestazione di stasera (Foto e Video)

Al momento la situazione sembra tornata sotto controllo, anche se non è da escludere che possa nuovamente esplodere vista la costanza dimostrata nel corso della serata dai manifestanti.

Ventimiglia: momenti di tensione e, alla fine la strada viene riaperta. Terminata la manifestazione di stasera (Foto e Video)

Dopo oltre tre ore di passaggi a singhiozzo per i mezzi in transito tra corso Toscanini e il ponte Doria, a Ventimiglia la tensione inizia a salire, soprattutto tra chi è in coda per poter tornare a casa. Di fronte ai manifestanti forti sono state le lamentele di chi era bloccato in strada senza riuscire a passare.

Una donna ha inveito pesantemente contro i manifestanti e, poco dopo è tornata la calma, con le forze dell’ordine che sono riuscite a aprire il varco per far passare i mezzi. Al momento la situazione sembra tornata sotto controllo, anche se non è da escludere che possa nuovamente esplodere vista la costanza dimostrata nel corso della serata dai manifestanti.

Una serata buia, in tutti i sensi, per la città di confine. E’ stata duramente condannata dal Sindaco Scullino e dall’Assessore Ascheri, che hanno considerato non tollerabile quanto successo.

L’Assessore Giovanni Ascheri ha duramente criticato i manifestanti e i modi attuati: “Mi domando se si tratta di una manifestazione autorizzata e non lo credo. Mi chiedo perché le forze dell’ordine non ripristinano la situazione, anche perché vedo pochi commercianti e non capisco quali categorie rappresentino queste persone. Se si dovesse ripetere non tollereremo una situazione così”.

Il Sindaco Gaetano Scullino ha capito la protesta ma non ne ha condiviso le modalità: “La città sta attraversando un periodo di vera difficoltà già da febbraio. Il lock down, l’alluvione ed ora il decreto che mortifica il commercio. Come Sindaco devo salvaguardare la salute pubblica e la parte economica ma questa è una manifestazione che capisco ma non condivido. E’ inaccettabile bloccare una strada. Io ho parlato con i manifestanti ma non si può cambiare un decreto ministeriale bloccando una città, ma con manifestazioni, raccolte firme o altro. Certo lo Stato deve intervenire e non solo per il nuovo Dpcm perché servono soluzioni per i commercianti, che hanno subito danni importantissimi. Rispetto la loro protesta ma non condivido la scelta di bloccare una città in questo modo”.

Ora ci si augura che la contesa possa tornare sui binari della correttezza e delle relazioni politiche. La conferenza stampa di questa sera del Governo potrebbe cambiare le cose, viste le concessioni economiche confermate dal Premier. Ora, intanto, a Ventimiglia si è tornato a transitare regolarmente dopo la rabbia profusa da automobilisti e motociclisti, rimasti bloccati per ore in entrambi i sensi.

(Foto e Video di Tonino Bonomo)

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium