Leggi tutte le notizie di IL PUNTO DI CLAUDIO PORCHIA ›

Cronaca | 27 ottobre 2020, 10:21

Sanremo: denuncia del Comitato di via Martiri "In barba al Dpcm, vendita di alcolici e assembramenti ieri sera"

Il Comitato, infatti, lamenta che nella serata di ieri (la prima con la ‘serrata’ alle 18), alcuni negozi hanno continuano a vendere birre e altri alcolici a persone presenti di fronte agli stessi, tra l’altro anche ‘assembrate’.

Foto d'archivio

Foto d'archivio

Il Comitato di via Martiri, popolosa via di Sanremo, lancia una dura accusa per l’aggiramento delle nuove normative del Dpcm da parte di alcuni esercizi della parte bassa della stessa strada, a ridosso di piazza Eroi Sanremesi.

Il Comitato, infatti, lamenta che nella serata di ieri (la prima con la ‘serrata’ alle 18), alcuni negozi hanno continuano a vendere birre e altri alcolici a persone presenti di fronte agli stessi, tra l’altro anche ‘assembrate’.

“Sarebbe opportuno un controllo maggiore – scrive il Comitato dei residenti di via Martiri – visto che gli altri locali sono costretti a chiudere mentre qui ieri sera abbiamo notato la vendita continua di bevande che sarebbe lecita ma non dovrebbe essere consumata sul posto, soprattutto sui marciapiedi e scalinate vicine alla faccia di ogni precauzione e distanziamento, non mancando di orinare negli angoli più riparati delle adiacenze”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

sabato 28 novembre
venerdì 27 novembre
giovedì 26 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium