Leggi tutte le notizie di IL PUNTO DI CLAUDIO PORCHIA ›

Attualità | 26 ottobre 2020, 23:21

Imperia: problemi economici per tanti e 'Imperia solidale' torna a consegnare pacchi a famiglie bisognose

Ad oggi le persone che si rivolgono alla rete (che intanto è passata ad una distribuzione bi-settimanale) sono un'ottantina

Imperia: problemi economici per tanti e 'Imperia solidale' torna a consegnare pacchi a famiglie bisognose

Durante il lock down della scorsa primavera, la rete ‘Imperia Solidale’ ha consegnato settimanalmente pacchi alimentari a circa trecento famiglie grazie alle donazioni e al lavoro di volontari/e che si sono impegnati nella raccolta nei supermercati e nella distribuzione alimentare.

Ad oggi le persone che si rivolgono alla rete (che intanto è passata ad una distribuzione bi-settimanale) sono un'ottantina: i numeri si sono ridimensionati, dunque, ma non in modo consistente e definitivo. “Date le prospettive nefaste per il prossimo inverno – evidenzia ‘Imperia Solidalie’ - e dato soprattutto il valore aggiunto che abbiamo avuto modo di toccare con mano nel rapportarci e confrontarci direttamene con coloro che, in difficoltà, si sono rivolti a noi, non ce la siamo sentiti di abbandonare il progetto anche se è senz'altro vero che la situazione, per realtà associative come le nostre, si sta delineando ora come sempre più drammatica”.

Le donazioni diminuiscono, come è naturale che sia in uno stato di prolungata emergenza che colpisce un po' tutti, in un modo o nell'altro, e molti volontari si ritrovano ad affrontare gli stessi problemi delle persone che cercano di aiutare. Contemporaneamente, le recenti disposizioni ed ordinanze sembrano voler colpire il mondo dell'associazionismo che, privato della possibilità di svolgere le proprie attività anche se organizzate coerentemente con le misure anti-covid, rischia di soccombere di fronte a quello che i dati sul numero dei contagi evidenziano come scenario per il prossimo futuro”.

“Abbiamo perciò raccolto le forze – prosegue la rete - e cercato una soluzione che ci permettesse di continuare il lavoro avviato anche in mancanza di aiuto da parte delle istituzioni e, con la collaborazione di spazi sociali e solidali, siamo riusciti ad organizzare due empori, uno a Porto e uno ad Oneglia, dove coloro che si sono rivolti a noi potranno continuare a trovare aiuti alimentari. Nello specifico, a partire da oggi, con cadenza bi-settimanale, la ‘Casa del Popolo’ ad Oneglia e il Teatro dell'Attrito a Porto Maurizio, metteranno a disposizione i loro locali per la distribuzione, dalle 16 alle 19”.

“Inutile sottolineare – termina ‘Imperia solidale’ - come oggi più che mai sia importante l'apporto e il sostegno di tutte e tutti per ampliare la rete dei volontari e per contribuire all'organizzazione "dal basso" di un progetto che ha come obiettivo primario quello di non lasciare indietro nessuno, anche e soprattutto in un momento drammatico come quello che stiamo attraversando”.

Per informazioni,donazioni o collaborazioni ci si può rivolgere a:
- Casa del Popolo, via del Collegio 3 , nei giorni ed orari di distribuzione alimentare;
- Teatro dell'attrito, via Bartolomeo Bossi 43, nei giorni ed orari di distribuzione;
- La Talpa e l'Orologio, via Argine Destro 625, tutti i venerdì, dalle 17 alle 20.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 04 dicembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium