/ APPUNTI DI LIBERESO

APPUNTI DI LIBERESO | 23 ottobre 2020, 00:00

E' tempo di Kaki: una ricetta di Libereso

" Il kaki è oggi considerato "l'albero della pace", perché dopo il devastante bombardamento atomico di Nagasaki, rimasero in vita soltanto alcuni esemplari di questa bellissima pianta".

E' tempo di Kaki: una ricetta di Libereso

Il Diospyros Kaki, originario della Cina è una delle più antiche piante da frutta coltivate dall'uomo. Conosciuta anche come “Mela d'Oriente” è una pianta con caratteristiche particolari ed interessanti: offre ottimi frutti, un riparo dal sole e rifugio agli uccelli, è resistente ai parassiti; le sue foglie rosse sono decorative ed una volta cadute a terra costituiscono un eccellente concime.

ll suo frutto contiene acqua e zuccheri, pochissime proteine e grassi ed una discreta quantità di vitamina C,  di beta-carotene e di potassio. Ha proprietà lassative e diuretiche ed è sconsigliato a chi soffre di diabete o ha problemi di obesità. È molto indicato per depurare il fegato e per l'apparato nervoso

Torta di Diospyros kaki

Ingredienti:

230 grammi di zucchero, 230 grammi di farina, 115 grammi di olio di oliva, 3 grandi uova, 115 grammi di burro, 6 kaki, 115 grammi di noci macinate, un cucchiaino di vaniglia, uno di sale,  un cucchiaino di lievito ed un cucchiaino di cannella

 Preparazione:

Mescolare bene in un contenitore largo zucchero, olio, uova e vaniglia.

Unire la farina e le spezie, poi aggiungere  il burro e il lievito e mescolare con cura.

Unire la polpa di 6 kaki e successivamente le noci pestate nel mortaio. Mescolare, versare in una teglia e cuocere a forno caldo  per un’ora. Togliere dal forno lasciare raffreddare servire freddo con una crema.

Ricetta tratta dal libro "Ricette per ogni stagione" di Libereso edizioni Zem Vallecrosia

 

 

 

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium