/ Attualità

Attualità | 20 ottobre 2020, 12:34

Sanremo: acquisizione di aree demaniali in valle Armea, il Comune avvia le pratiche per il prestito da 2,4 milioni di euro

All'orizzonte un progetto grazie al quale si potrebbero installare pannelli fotovoltaici sul Mercato dei Fiori

Il Mercato dei Fiori di valle Armea

Il Mercato dei Fiori di valle Armea

Il Comune di Sanremo inizia il percorso che potrebbe portare Amaie Energia verso una svolta epocale nel mondo locale del ‘green’. A novembre 2019 il consiglio comunale matuziano ha dato l’ok a quella che rappresenterà un passo avanti notevole nella storia recente dell'amministrazione e della società partecipata (leggi la notizia cliccando QUI): oltre alla distribuzione, potrebbe iniziare anche la produzione di energia. Sarebbe possibile grazie all’installazione di pannelli fotovoltaici sul Mercato dei Fiori, motivo per il quale Palazzo Bellevue ha inserito nel bilancio previsionale la spesa di 2 milioni e 400 mila euro per l’acquisto delle aree attualmente proprietà dello Stato.

Negli ultimi giorni gli uffici hanno quindi dato l’ok per la contrazione del debito con Cassa Depositi e Prestiti: 2 milioni e 400 mila euro da restituire in 56 rate a partire dal 1° gennaio 2022 e per i 28 anni successivi.

Il ‘via libera’ definitivo è arrivato il 14 luglio scorso con il consiglio comunale che ha deciso di procedere per il “finanziamento alla contrazione di un prestito ordinario a tasso fisso con Cassa Depositi e Prestiti con ammortamento decorrente dal 1° gennaio del secondo anno successivo a quello della data di perfezionamento e quindi dal 1° gennaio 2022”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium