/ Economia

Economia | 14 ottobre 2020, 17:45

Sostegno all'economia, Cia Imperia: con la 'cambiale agraria e pesca' da Ismea 20 milioni di euro alle aziende in crisi

La confederazione italiana agricoltori provinciale rende note le modalità di accesso al portale per il nuovo prestito. L'iniziativa vuole assicurare liquidità alle aziende colpite dalla crisi connessa all'emergenza Covid

Sostegno all'economia, Cia Imperia: con la 'cambiale agraria e pesca' da Ismea 20 milioni di euro alle aziende in crisi

Dal 12 ottobre scorso è aperto il portale per accedere al nuovo prestito cambiario. "Dopo il discreto successo della prima tornata – commenta Cia Agricoltori italiani Imperia – si riapre una nuova possibilità. Nella prima tornata qualcuno è stato accettato e finanziato, qualcuno sfortunatamente, sono state accettate ma non finanziate o non istruite per esaurimento dotazione finanziaria. A questo punto non aveva più senso finanziare la vecchia domanda?"

Con la nuova "Cambiale agraria e pesca - 10", Ismea mette a disposizione 20 milioni di euro per assicurare ulteriormente liquidità alle imprese agricole e della pesca colpite dalla crisi connessa all'emergenza epidemiologica da COVID - 19. La misura, autorizzata dalla Commissione europea nell'ambito della sezione 3.1 del "Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza Covid", prevede l'erogazione di prestiti cambiari per un importo massimo di 30 mila euro, con inizio del rimborso dopo 36 mesi dalla data di erogazione e durata fino a 10 anni.

Le domande saranno istruite secondo l'ordine cronologico di presentazione e fino ad esaurimento della dotazione finanziaria di 20 milioni di euro. Per presentare la domanda si puà accedere al portale dedicato dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium