/ Cronaca

Cronaca | 11 ottobre 2020, 20:24

Coronavirus, la testimonianza della moglie di Claudio Ghiglione, stroncato dal covid: "A tutti dico, non sottovalutiamo il virus" (video)

La donna, intervenendo nel corso della cerimonia di inaugurazione di un'ambulanza dedicata alle vittime del covid, ha messo in guardia sui rischi della malattia, mettendo in guardia chi minimizza.

Coronavirus, la testimonianza della moglie di Claudio Ghiglione, stroncato dal covid: "A tutti dico, non sottovalutiamo il virus" (video)

Alla cerimonia di inaugurazione della nuova ambulanza in dotazione alla Croce Bianca di Imperia, dedicata alle vittime del coronavirus, era presente Marzia Ballestra, moglie del consigliere comunale Claudio Ghiglione, morto proprio a causa del covid, lo scorso 30 marzo.

La donna, intervenendo nel corso della cerimonia, ha messo in guardia sui rischi della malattia, mettendo in guardia chi minimizza.

"Abbiamo vissuto in prima linea questa pandemia che per noi ha portato in casa veramente un vuoto enorme. Mai più ci saremmo aspettati che accadesse una cosa del genere, perché come diceva sempre Claudio scherzandoci sopra, che sarebbe passata come un'influenza normale, come comunque hanno sostenuto per mesi. Invece purtroppo questa cosa non è andata così, lui purtroppo è stato colpito fino in fondo, non c'è stata una via d'uscita, mentre devo dire che nonostante tutto, almeno mio figlio anche lui colpito pesantemente, è riuscito a uscirne.

L'unico messaggio che posso portare a tutti è di non sottovalutare questo covid, perché c'è sempre, è alle porte, è una guerra con cui dobbiamo continuare a convivere e riuscire a stare attenti e a non abbassare la guardia. Volevo ringraziare voi perché è un onore per me essere qua, vi ringrazio con tutto il cuore perché so che Claudio ci avrebbe tenuto veramente tanto
".

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium