/ Eventi

Eventi | 01 ottobre 2020, 17:06

A Ospedaletti torna il “Cantico della Bellezza”, prima edizione di un concorso giornalistico intitolato alla memoria di Valerio Venturi

L’apertura della rassegna è fissata per sabato alle 17 presso la Biblioteca Civica “Gabriele D’Annunzio”

Valerio Venturi

Valerio Venturi

Anche se è slittata di alcuni mesi, torna ad Ospedaletti l’iniziativa culturale dedicata alla memoria del giornalista e scrittore Valerio Venturi (1979-2018) sotto l’insegna de “Il Cantico della Bellezza”, realizzata in sinergia tra l’assessorato alla cultura del Comune, l’Accademia della Pigna e il Centro Studi Stan Kenton. 

Molte sono le novità di questa edizione del “memorial”, a partire dal Concorso giornalistico che sarà bandito sabato 10 ottobre e che è volto a stimolare l’impegno degli studenti degli istituti superiori ad indirizzo umanistico della Provincia a scrivere recensioni di dischi. Nasce così il 1° Premio “Valerio Venturi” per il giornalismo musicale nelle scuole, di cui saranno forniti in seguito tutti i dettagli. L’apertura della rassegna è fissata per sabato alle 17 presso la Biblioteca Civica “Gabriele D’Annunzio” con un incontro dal titolo “La forza della Profezia” che vedrà la presentazione del libro “L’Apocalisse di Giovanni alla luce dell’insegnamento di René Guénon” con l’intervento del curatore Sergio Castellino introdotto da Marco Innocenti delle edizioni Lo Studiolo. Un tema delicato e importante, quello dell’escatologia cristiana, che si riallaccia agli interessi coltivati da Valerio soprattutto in seno al Centro Studi Metafisici di Milano, di cui fu coordinatore della sezione ligure nei primi anni Duemila. Nell’accogliente “salotto” sul mare della Biblioteca ci sarà inoltre un preludio pianistico tenuto dal giovane Maestro Francesco Cardillo su musiche di George Gershwin.

Sabato 10 ottobre, il secondo appuntamento si terrà, sempre alle 17, nello spazio teatrale “La Piccola” con l’indizione del Concorso e una serie di presentazioni editoriali: Romano Lupi presenta il numero XXXIX della rivista “The Mellophonium” appositamente realizzato sul tema “Del jazz uomini e luoghi”, Angelo Giacobbe presenta il CD “Valerian” di Dario Venturi, mentre la parte musicale vedrà un breve concerto del Duo Pizzicante composto da Freddy Colt al mandolino e Davide Frassoni alla chitarra con musiche virtuosistiche di primo Novecento.

L’appuntamento conclusivo sarà serale, sabato 17 ottobre alle ore 21 a La Piccola, poiché consisterà nello spettacolo “Saladino Cavaliere. Un’esperienza musico-teatrale” liberamente tratto da “L’Ordène de Chevalerie”, poema di autore anonimo del XIII secolo tradotto da Faris La Cola per le edizioni Il Cerchio di Rimini e recentemente presentato al Festival del Medioevo di Gubbio con l’intervento del grande storico Franco Cardini. La messa in scena è dovuta alla compagnia “Alfieri di Castel Bajardo” con musici e attori di Sanremo e dell’entroterra, e la consulenza registica di Umberto Salemi.

Anche quest’anno l’iniziativa ospedalettese testimonia che il ricordo e l’esempio di vita di Valerio Venturi continua ad ispirare giovani e meno giovani nei diversi campi della scrittura, della musica, della religione e dell’arte in genere.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium