Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

Cronaca | 30 settembre 2020, 14:59

In arrivo il maltempo: domani peggioramento ma piogge abbondanti e temporali venerdì

Arpal conferma le piogge che saranno condite da forti temporali. Domani sarà maggiormente colpito il Levante ma venerdì toccherà anche alla nostra provincia con possibile innalzamento dei corsi d'acqua.

In arrivo il maltempo: domani peggioramento ma piogge abbondanti e temporali venerdì

Che l’estate sia finita lo dicono sia il calendario che le temperature, decisamente calate negli ultimi giorni. Ma, almeno per ora, la nostra provincia non ha registrato forti precipitazioni, classiche per il periodo autunnale.

La ‘lacuna’ dovrebbe essere colmata, purtroppo, venerdì prossimo quando sono previste piogge intense per tutta la giornata che potrebbero portare oltre un centinaio di millimetri tra la tarda serata di domani e la mattinata di sabato. Un lungo lasso di tempo in cui, i modelli matematici portano a una previsione meteo non certo molto tranquillizzante.

LE PREVISIONI NEL DETTAGLIO DA ARPAL:

La situazione dovrebbe presentarsi perturbata già da domani, con precipitazioni a carattere temporalesco ma, inizialmente sul Centro-Levante. Al momento non esiste un messaggio di allerta per domani ma ne è stato emesso uno di pre-allerta. Sulla nostra provincia nella giornata di domani non sono previste importanti precipitazioni che, però, si intensificheranno in serata e poi in estensione a venerdì. Possibili anche temporali di forti intensità e non sono esclusi innalzamenti dei corsi d’acqua.

La giornata peggiore è prevista proprio per venerdì quando sono attese piogge diffuse e ancora temporali forti, con quantità di pioggia elevati. I venti saranno forti a regime di burrasca con raffiche fino a 90/100 Km/h anche se sarà ancora una volta il Levante la zona della Liguria più colpite. Le temperature saranno stazionarie dopo l’aumento di domani mentre diminuiranno le massime.

Anche se al momento la Protezione Civile regionale non si sbilancia, in attesa dei prossimi modelli matematici, non sono escluse emanazioni di 'allerta' per domani e soprattutto per venerdì, quando la situazione peggiorerà decisamente.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 23 ottobre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium